Contenuto sponsorizzato

I Giovani Democratici scendono in piazza a parlare d'Europa

L'appuntamento, promosso assieme alla Gioventù Federalista Europea del Trentino, prenderà il via domani alle ore 10 in piazza Dante 

Pubblicato il - 26 maggio 2018 - 09:57

TRENTO. “Build your Europe” questo il titolo dell'evento promosso dai Giovani democratici del Trentino organizzato domani,  domenicaa partire dalle ore 10 in piazza Dante.

 

L'obiettivo dell'iniziativa è quello di rilanciare un'idea di Europa dei cittadini, un'Europa tendente alla concezione federalista e che punta all'integrazione non solo economica ma anche sociale e culturale.

 

“E' importante parlare di integrazione in un momento come questo – ha spiegato Andrea Greco dei Giovani Democratici – dove l'Unione Europea non funziona perché i singoli stati non le permettono di svolgere le proprie attività arrogandosi alcune competenze che non dovrebbero essere loro in base ai trattati”.

 

Domenica, assieme ai Giovani Democratici ci sarà anche la Gioventù Federalista Europea del Trentino e all'evento prenderà parte l'europarlamentare Isabella De Monte.

Dopo un primo momento di musica ci sarà l'intervento dei Giovani Democratici e della Gioventù Federalista Europea  e poi quello dell'europarlamentare.

 

Successivamente, dopo il pranzo, ci sarà un secondo momento di incontro. Sempre in maniera informale, presso l'Antico Pozzo, con l'onorevole  De Monte si parlerà di autonomia e dell'attività svolta in Europa.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 settembre - 19:47

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 0,9%. Contagi a Castelnuovo e nell'Alto Garda

19 settembre - 19:05

La criminalità si insinua tra le piccole e medie imprese con un aumento, nel corso del 2019  delle segnalazioni delle operazioni di riciclaggio. La Cgia di Mestre: “Secondo una nostra stima su dati della Banca d’Italia ammonta a circa 170 miliardi di euro l’anno il fatturato ascrivibile all’economia criminale presente in Italia"

19 settembre - 16:35

Sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi e 8 persone presentano sintomi. Il totale in Trentino è di 6.311 casi e 470 decessi da inizio epidemia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato