Contenuto sponsorizzato

Il camion che ha fatto danni a Mezzocorona rintracciato da un nostro lettore a Chioggia

Le immagini mostrano inequivocabilmente che il mezzo che ieri ha danneggiato una cancellata e un balcone in Trenino oggi si trovava in Veneto dove sarebbe stato fermato dalle forze dell'ordine in una locale stazione di servizio

Il mezzo fotografato a Chioggia, sul fianco sinistro è evidente lo strappo che era stato segnalato anche per il mezzo di Mezzocorona
Pubblicato il - 08 maggio 2018 - 19:58

MEZZOCORONA. Sarebbe finito a Chioggia, per la precisione tra Chioggia e Sant'Anna all'altezza di un distributore di benzina Q8 il camion che ieri ha seminato il panico a Mezzocorona andando a incastrarsi tra via Kennedy e via 4 Novembre. A segnalarcelo un lettore della zona che c'ha anche inviato un'immagine che dimostra come effettivamente il mezzo si trovi lì riconoscibilissimo per lo strappo sul lato sinistro del rimorchio.

 

 

Insomma il mezzo polacco della Em Group Logistic si è bloccato in pieno centro a Mezzocorona e nel fare manovra ha sfondato una cancellata privata e salendo sui marciapiede ha finito per grattare un balcone. Insomma una serie di disastri in poche manovre che però sono durate svariati minuti.

 

 

I fatti si sono svolti intorno alle 11.30 sotto gli occhi allibiti dei residenti e delle persone che in quella zona del paese lavorano e vivono e visto quanto stava succedendo hanno deciso di allertate le forze dell'ordine. 

 

"Dei vigili urbani - si leggeva in un post su Sei di Mezzocorona se che denunciava l'accaduto - non si vede l'ombra nemmeno dopo 40 minuti. Ovviamente (il camion ndrscappa senza lasciare documenti. Probabilmente indirizzato verso la Val di Non. Carabinieri già allertati, se qualcuno lo vedesse gentilmente avvisi. Grazie".

 

E qualcuno ha avvisato noi, precisamente da Chioggia. Il mezzo avrebbe causato dei danni anche in zona e si sarebbe fatto notare anche lì dalle forze dell'ordine. La foto lo ritrae in equilibrio precario all'altezza dello svincolo tra la Ss309 Romea, vicolo dei Fiori e la vecchia Romea. Il mezzo sarebbe stato fermato dalle forze dell'ordine alla Q8 posizionata poco più a sud lungo la stessa Romea. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.22 del 09 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

10 dicembre - 05:01

La nuova Giunta della provincia di Trento non ha mai nascosto la sua contrarietà per dei progetti ritenuti troppo ''calati dall'alto'' anche se il calo delle risorse pubbliche impone delle scelte. In Trentino, tra l'altro, ci sono poco quasi 70 Comuni con meno di 1.000 abitanti contro una quindicina in Alto Adige eppure Kompatscher ha scelto (e ottenuto di finanziare) una strada opposta a quella trentina

09 dicembre - 19:38

In una conferenza stampa altisonante, la Lega trentina ha annunciato la sua presenza in piazza in concomitanza con il resto d'Italia per spiegare alla cittadinanza le politiche fiscali del governo giallo-rosso e per dire no a nuove tasse. Peccato che la manovra provinciale finisca proprio per aumentare le imposte (taglio delle esenzioni al pagamento dell'Irpef e dei ticket sanitari per tutti), colpendo i ceti più deboli e favorendo quelli più benestanti

09 dicembre - 12:52

L'usanza di rincorrersi tra "demoni" e "provocatori" è radicata nella tradizione. I Krampus accompagnano San Nicolò, lo scortano mentre dona dolci ai bambini buoni e si scatenano quando il santo se ne va, venendo poi "inghiottiti dalle tenebre". La violenza è parte dunque del rituale, e al di là di come la si consideri, il segreto per non rimanerne vittima è solo uno: tenersene lontani 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato