Contenuto sponsorizzato

L'autoarticolato sbanda, sfonda il guardrail e finisce per ribaltarsi nel fossato. Valsugana in tilt

E' successo intorno alle 11.45 e da allora il traffico è praticamente bloccato. Sul posto i vigili del fuoco e la polizia locale di Pergine oltre che i sanitari per recuperare il camionista ferito

Foto Sos Valsugana
Pubblicato il - 07 febbraio 2020 - 12:27

PERGINE. E' letteralmente uscito di strada finendo nel fossato laterale, mezzo ribaltato. L'incidente è avvenuto intorno alle 11.45 sulla Valsugana e ha coinvolto un autoarticolato che era diretto verso Trento. Il mezzo pesante stava percorrendo la Ss47 quando, per ragioni ancora da appurare, poco prima dello svincolo per Ischia e Tenna, grosso modo alla fine del Lago di Caldonazzo, ha sbandato allargando paurosamente la traiettoria verso destra.

 

Ha quindi colpito il guardrail sfondandolo completamente ed ha continuato la corsa finendo nel fossato laterale. Il colpo è stato molto violento perché il mezzo ha anche fatto un salto di quasi due metri appoggiandosi sul fianco destro. Alla scena hanno assistito diversi passanti e subito sono stati chiamati i soccorsi. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco della zona e la polizia locale di Pergine oltre a un'ambulanza e a un'auto sanitaria per soccorrere il camionista rimasto ferito nell'incidente.

 

 

Il traffico è stato bloccato e tutt'ora ci sono grandi disagi con lunghe colonne in entrambe le direzioni. La strada è completamente bloccata e le operazioni potrebbero durare per diverso tempo perché anche il recupero del mezzo non sarà semplicissimo e necessiterà dell'intervento dell'autogrù dei vigili del fuoco (salvo, probabilmente) prima dover togliere il carico dal rimorchio del mezzo. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 04:01

È stato lo stesso Fugatti ad ammettere “che non è esclusa l’impugnazione del Governo” e ancora una volta il Trentino ha scelto la via più facile, ma meno sicura, per arrivare allo scontro con il Governo. Se per impugnare l’ordinanza dell’Alto Adige (appoggiata da una legge) servirebbe un lungo e complicato ricorso, per disinnescare quella trentina basta una pronuncia del Tar

26 ottobre - 19:32

Ci sono 86 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 5 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 10 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 113 positivi a fronte dell'analisi di 983 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 11,5%

26 ottobre - 18:58

I nuovi dati forniti dalla Provincia e dall'Azienda sanitaria dimostrano come l'allerta nelle Rsa rimane alta. Il direttore dell'Apss "Il focolaio maggiore è nella struttura di Malè" e accanto all'emergenza sanitaria c'è anche quella del personale  

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato