Contenuto sponsorizzato

Incendio a Trento, nel cortile di un palazzo. Odore di bruciato in tutto il centro

E' successo in via Calepina. A lanciare l'allarme un redattore del mensile Questo Trentino. Tempestivo intervento dei permanenti di Trento. L'odore di bruciato si è rapidamente diffuso in diverse zone del centro

Di Donatello Baldo e Luca Andreazza - 26 settembre 2018 - 13:31

TRENTO. Principio d'incendio in via Calepina e pompieri subito in azione nel cortile interno dell'edificio che ospita le sedi di Questo Trentino e degli studi di avvocati De Bertolini.

 

L'allarme è stato lanciato intorno alle 13 da un redattore del mensile QT, il quale ha sentito un odore acre di bruciato, che in brevissimo tempo si è propagato in diverse zone del centro città per l'apprensione di tante persone.

 

Sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco permanenti di Trento che hanno raggiunto il luogo dell'incendio con un'autobotte e un altro mezzo.

 

I pompieri hanno avviato le operazioni di spegnimento e quindi hanno verificato lo stabile per controllare che non ci fossero altri eventuali focolai.

 

Secondo le prime informazioni, a prendere fuoco sarebbero state alcune sterpaglie presenti nel cortile, arrivate a contatto probabilmente con una sigaretta spenta male.

 

Fortunatamente il tempestivo intervento dei pompieri ha evitato che le fiamme si propagassero e arrivassero a coinvolgere auto e moto parcheggiate poco distante, limitatissimi i danni anche all'edificio.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 16:35

Il massimo rappresentante della Lega in Trentino, colui che è presidente del partito di governo in provincia commenta sui social che con Ianeselli a sindaco di Trento la città è caduta in basso e poi sotterra il livello della discussione con questo commento rivolto a Rossella, una utente che si è azzardata a commentare quanto da lui postato

23 settembre - 16:29

Votato dal 79,46% degli abitanti di Primiero San Martino di Castrozza, Daniele Depaoli comincerà il suo secondo mandato potendo contare su una netta maggioranza in Consiglio comunale. Antonella Brunet di Prospettive future la candidata più votata

23 settembre - 15:52

Il Comune di San Michele all'Adige, fresco di fusione con Faedo, è stato uno dei paesi in cui si presentava una lista sola. Raggiunto il quorum, sarà Clelia Sandri a guidarlo. Quasi 500 i voti presi da Alessandro Ziglio, candidato più votato in paese. Tre i consiglieri della lista creata a Faedo a sostegno di Sandri

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato