Contenuto sponsorizzato

L'auto prende fuoco in statale, intervengono i pompieri

E' successo lungo la strada statale 237 del Caffaro all'altezza di Limarò tra Sarche e Tione. Intervento dei vigili del fuoco volontari della zona

Pubblicato il - 01 giugno 2018 - 20:23

SARCHE. Tanta paura intorno alle 17.30 lungo la strada statale 237 del Caffaro

 

Il conducente della vettura stava risalendo da Sarche in direzione Tione, quando all'altezza di Limarò diversi automobilisti in senso contrario hanno iniziato a segnalargli qualche problema.

 

L'uomo ha così iniziato a scorgere del fumo uscire dalla parte anteriore del veicolo, forse per un guasto oppure per il surriscaldamento di qualche componente.

 

A quel punto il conducente ha cercato di accostare per lanciare l'allarme.

 

Le fiamme nel frattempo sono divampate e hanno avvolto l'abitacolo: il fuoco ha presto iniziato a carbonizzare tutta l'auto.

 

Sul posto si sono subito portati i vigili del fuoco volontari di Calavino che hanno circoscritto l'area e messo in sicurezza la zona per avviare le operazioni di spegnimento, oltre ai soccorsi e alle forze dell'ordine per gestire il traffico e effettuare i rilievi.

 

Fortunatamente solo tanta paura e non si registrano feriti oppure intossicati.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 01:29

Se il Pd è il primo partito, la lista di Ianeselli è il secondo nel blocco del centrosinistra autonomista a quota 7,94%, tallonato dal Patt e poi da Futura. Nel centrodestra fa due consiglieri Fratelli d'Italia e tre la lista Trento Unita Merler Sindaco. La Lega piazza 5 esponenti

22 settembre - 20:12

Sono 13 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.355 i guariti da inizio emergenza e 558 gli attuali positivi

22 settembre - 18:37

Al terzo posto Marcello Carli, deludente per l'impegno profuso in campagna elettorale ma fermatosi di poco sopra il 5%. Un dato, comunque che doppia il Movimento 5 Stelle di Carmen Martini, intorno al 2,5% (cinque anni fa l'M5S aveva ottenuto l'8%) e anche Onda Civica di Filippo Degasperi che supera di poco gli ex colleghi di partito

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato