Contenuto sponsorizzato

Manca la precedenza e viene centrato da un camion, altro scontro mezzo pesante-auto a Trento Nord

Viabilità in forte difficoltà questa mattina a Trento Nord a causa di un doppio incidente in via Bolzano che ha coinvolto due auto e altrettanti camion

Pubblicato il - 08 novembre 2018 - 16:54

TRENTO. Non solo il camion che ha tamponato un'auto a Trento Nord all'altezza delle Sorelle Ramonda (Qui articolo). Alle 12.30 si è verificato un altro incidente tra un mezzo pesante e un veicolo al bivio tra via Bolzano e la strada provinciale 47.

 

Alla base dell'incidente una mancata precedenza e l'auto è stata centrata lateralmente da un camion.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono subito portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Gardolo e le forze dell'ordine per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico, già congestionato a causa dell'altro incidente poco lontano. 

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area per permettere l'intervento del personale medico.

 

Fortunatamente tanta paura, ma nessuna grave conseguenza per il conducente dell'auto che si è visto arrivare il mezzo pesante addosso.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 aprile 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 aprile - 06:01

Magari sono studenti "fuori corso", ma sembra che ognuno abbia il suo compito, c'è quello che gestisce e controlla dall'esterno, un palo all'interno per monitorare gli spostamenti degli uomini della sicurezza e quindi solitamente in cortile ecco il mercato, si contratta e acquista

25 aprile - 19:42

Se le opposizioni politiche sono subito intervenute per manifestare un grande sconcerto per il taglio da 5 milioni di euro, le associazioni sono uscite frastornate nel leggere il provvedimento. "Non vogliamo fare polemica - dice Anzi - ma la richiesta è quella di confrontarsi con l'assessore e il servizio perché la delibera lascia ancora molti aspetti da chiarire

25 aprile - 13:32

Oggi è il 25 aprile e Salvini si è dimostrato ancora una volta ambiguo rispetto a questa ricorrenza dando, in questo modo un segnale al suo popolo e alla sua classe dirigente che continua a ritenerlo infallibile nonostante le continue retromarce (dal numero di immigrati clandestini all'aumento delle accise). Addirittura consigliere provinciali si fanno le foto con a fianco la sua immagine come fosse una guida spirituale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato