Contenuto sponsorizzato

Mazzette e appalti truccati nella sanità: sarebbero sette gli indagati tra Trento e Bolzano

Le indagini coordinate dai pm Liverani e Russo della procura di Trento riguarderebbero svariati appalti. Le accuse vanno dalla corruzione alla turbativa d'asta

Pubblicato il - 28 gennaio 2018 - 16:21

TRENTO. Si parla di mazzette e gare pilotate nella maxi inchiesta coordinata dai pm Liverani e Russo. Un'indagine che che la procura di Trento starebbe conducendo sulla sanità regionale, non solo trentina ma anche altoatesina, che vedrebbe indagate almeno sette persone, tre delle quali alti dirigenti dell'Azienda sanitaria provinciale.

 

Intercettazioni telefoniche, analisi delle documentazioni, e da ultimo le perquisizioni negli uffici e abitazioni degli indagati avrebbero messo in luce che ci sarebbero una decina di gare d'appalto che sarebbero state pilotate, assegnate previo scambio di "contributi" e piaceri, vere e proprie mazzette.

 

Le indagini starebbero andando avanti da mesi e, come detto, riguarderebbero anche l'Alto Adige dove accertamenti e controlli sono stati disposti nei confronti di fornitori e imprenditori che gravitano sempre attorno alla galassia del mondo sanitario. Al momento il riserbo degli inquirenti è massimo, come anche dall'Azienda sanitaria, oltre a ribadire la piena fiducia nella magistratura, non ci si sbilancia, in attesa di capire dove porterà davvero questa indagine.

 

Quel che sembra certo è che l'inchiesta non dovrebbe riguardare il Nuovo ospedale del Trentino, il Polo sanitario o Not mai nato, e che già tanti problemi legali e amministrativi ha avuto. Riguarderebbe, invece, altri tipi di gare d'appalto dove lo scambio merci-denaro sarebbe avvenuto realmente e le accuse formulate andrebbero dalla corruzione alla turbativa d'asta, dalle irregolarità amministrative alle mazzette vere e proprie. 

 

Ad oggi il condizionale resta praticamente l'unico tempo utilizzabile per descrivere quanto sta accadendo perché le indagini sono ancora in corso e potrebbero rivelare ulteriori colpi di scena in un senso o nell'altro. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 gennaio - 05:01

Ecco raccontata in immagini (utilizzando alcuni dei post dell'onorevole Cattoi) gli ultimi dieci giorni dei nostri parlamentari tra pollici alzati, selfie e un Sutto che, ormai convinto di essere diventato un emiliano romagnolo, scrive: ''Questa domenica in Emilia-Romagna mettiamo la croce anche sul rettangolo col nome di Lucia Borgonzoni''. Cia: ''Auspicavo che il nome del candidato sindaco fosse fatto senza attendere le elezioni ritenendo che tale scelta spettasse ad una valutazione puramente territoriale''

25 gennaio - 19:21

Bisesti conferma l'impegno della Giunta per trovare una soluzione al problema della carenza degli insegnati di sostegno, ma le consigliere Coppola e Ferrari vanno all'attacco: “In 6 mesi solo risposte vaghe e inadeguate, mentre il progetto per la formazione dei docenti con Unitn sembra ancora in alto mare”

25 gennaio - 20:22

Trento abbraccia il presidente della Repubblica, oltre 20mila persone collegate per ascoltare l’intervento del capo dello stato: “Il carisma dell’unità si traduce in fraternità verso tutti, senza pregiudizi né barriere, fraternità come valore universale”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato