Contenuto sponsorizzato

Muore nella sua stanza d'albergo Elmar Hochkofler dirigente della rappresentativa dell'Alto Adige, i ragazzi abbandonano il torneo

L'uomo si è sentito male ieri notte nell'hotel di Pineto dove era ospite la squadra che doveva giocare i quarti di finale del Torneo delle Regioni. "Non ci sono parole per esprimere il nostro profondissimo dolore", spiega il presidente del Comitato regionale Abruzzo Daniele Ortolano 

Pubblicato il - 28 marzo 2018 - 15:32

TERAMO. E' morto nella sua stanza d'albergo, nonostante il tentativo di soccorrerlo e rianimarlo del personale della squadra, dei sanitari e del medico. Elmar Hochkofler, 66 anni, non ce l'ha fatta. Il collaboratore del comitato provinciale di Bolzano, si trovava in un albergo di Pineto, per il Torneo delle Regioni categoria juniores visto che la sua squadra, la rappresentativa altoatesina aveva passato il turno e nei quarti avrebbe dovuto affrontare l'Abruzzo a Martinsicuro.
  

L'uomo, però, nel corso della notte si è sentito male. Subito si sono attivati i soccorsi, è intervenuto il personale della squadra, i sanitari e il medico, che hanno fatto di tutto per rianimarlo, ma non c'è stato nulla da fare. Un dramma che ha gettato nello sconforto i dirigenti del Cpa Bolzano e i giocatori che hanno deciso, tutti insieme, d'accordo con i familiari, di abbandonare il torneo in segno di rispetto. 

 

"Non ci sono parole - - spiega il presidente del Comitato regionale Abruzzo Daniele Ortolano - per esprimere il nostro profondissimo dolore per l’improvvisa scomparsa del caro Elmar Lorenz Hochkofler. Di fronte ad una simile tragedia siamo tutti costernati ed esprimiamo alla delegazione bolzanina il nostro sincero cordoglio, consapevoli di quanto siano difficili e amari questi momenti. La famiglia del calcio dilettantistico oggi si stringe attorno ai cari e ai colleghi di Hochkofler, nel massimo rispetto del valore supremo della vita, spinta dall'affetto che da nord a sud ci unisce tutti".

 

Sconvolti e scioccati giocatori e staff che, con grande partecipazione emotiva hanno condiviso la decisione di ritirarsi dal torneo e fare ritorno in Alto Adige.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 luglio - 11:58

La candidata di “Si può fare” sostiene di essere la prima e unica donna in corsa per la carica di sindaca a Trento, ma non è così. Nel 2009 e nel 2015 Sinistra e Lega Nord presentarono due donne, mentre oggi c’è la candidata pentastellata: “Si vede che la mia avversaria non segue l’attività politica della città, nel M5s non abbiamo problemi con la parità di genere”

05 luglio - 10:19

Mentre a Bolzano si riparte oggi con i negozi aperti ad orario completo dopo due mesi di chiusura per il lockdown dando spinta all'economia, a Trento entra in vigore la legge di Failoni e Fugatti che stabilisce la chiusura dei punti vendita. 
E' scontro con il Comune, l'assessore Stanchina: "Ancora una volta una confusione terribile e danni economici per la città. L'Amministrazione farà di tutto per tutelare i propri commercianti"

05 luglio - 12:27

L'incidente è avvenuto sul territorio di Brentonico. La donna è stato trasportata in ospedale a Rovereto

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato