Contenuto sponsorizzato

Notte di follia in tangenziale, due furgoni la trasformano in una pista da autoscontro per una lite

E' successo ieri verso le 23 e sul posto si sono portate le forze dell'ordine. I due si sono inseguiti e speronati per poi essere fermati dalla polizia

Di Giuseppe Fin - 16 agosto 2018 - 13:10

TRENTO. Una serata folle quella che si è vissuta ieri a Trento, in tangenziale direzione sud a poca distanza dal distributore Q8.

 

Poco prima delle 23, infatti, la strada è stata completamente bloccata da due furgoni che l'hanno trasformato in una sorta di pista da autoscontro. I due guidatori hanno iniziato ad inveire uno contro l'altro e a scontrarsi con i propri mezzi.

 

Il tutto sotto lo sguardo spaventato di altri automobilisti che non hanno potuto far altro che contattare le forze dell'ordine. Sul posto si è portata immediatamente la polizia di stato e alcuni agenti della locale.

 

I mezzi incidentati si sono fermati in mezzo alla strada e all'arrivo delle forze dell'ordine, dopo essere scesi dai propri mezzi, i due guidatori hanno proseguito con il litigio arrivando addirittura alle mani. Ad intervenire anche un'ambulanza per le ferite riportate ad uno dei due.

 

Secondo le prime informazioni uno dei due mezzi era stato danneggiato e il colpevole non si era fermato. E' iniziato così un inseguimento.   

 

Non è stato semplice per le forze dell'ordine bloccare i due guidatori e riportare la calma. La Polizia locale ha provveduto ad effettuare i rilievi e a raccogliere le testimonianze dei presenti. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 maggio - 20:41

L'intervento della Pat si articola in due fasi. Critiche anche Uil e Nursing up: "Ci chiediamo dove siano finiti i finanziamenti economici aggiuntivi che la Provincia ha ricevuto in marzo e maggio dal governo di Roma per sanità e contrattazione, per non parlare poi dei 20 milioni già stanziati nelle finanziarie provinciali per il nuovo contratto del pubblico impiego 2019/2021 e poi soppressi"

25 maggio - 19:16

Ci sono 5.400 casi e 462 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 675 (315 letti da Apss e 360 da Fondazione Mach) per un rapporto contagi/tampone a 0,15%

25 maggio - 18:12
I tamponi analizzati sono stati 675 per un rapporto contagi/tampone che si attesta a 0,15%, il dato più basso da inizio epidemia. Un positivo nelle ultime 24 ore. Il Trentino si porta complessivamente a 5.400 casi e 462 decessi da inizio emergenza coronavirus
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato