Contenuto sponsorizzato

Percorre la via ferrata, ma precipita per cinquanta metri. Trasportato in elicottero al Santa Chiara

E' successo lungo la via ferrata Susatti tra cima Capi e bivacco San Giovanni, un percorso che passa sopra la strada della Ponale. Intervento del Soccorso alpino dell'area operativa Trentino meridionale

 

Pubblicato il - 24 luglio 2018 - 19:25

RIVA DEL GARDA. Grave incidente in montagna nel pomeriggio di oggi, intorno alle 18, quando un uomo è precipitato per una cinquantina di metri.

 

E' successo lungo la via ferrata Susatti tra cima Capi e bivacco San Giovanni, un percorso che passa sopra la strada della Ponale.

 

Questa via, completamente rifatta nel 2009, è particolarmente suggestiva per il panorama e soprattutto indicata per quegli escursionisti che si vogliono avvicinare alle ferrate, ma richiede comunque una certa preparazione fisica per la lunghezza e lo sviluppo del percorso.

 

L'uomo ha perso l'appiglio e poi è precipitato per una cinquantina di metri.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati l'elicottero e il Soccorso alpino dell'area operativa del Trentino meridionale.

 

Il personale sanitario ha stabilizzato il ferito e quindi è stato trasportato in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 01:29

Se il Pd è il primo partito, la lista di Ianeselli è il secondo nel blocco del centrosinistra autonomista a quota 7,94%, tallonato dal Patt e poi da Futura. Nel centrodestra fa due consiglieri Fratelli d'Italia e tre la lista Trento Unita Merler Sindaco. La Lega piazza 5 esponenti

22 settembre - 20:12

Sono 13 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.355 i guariti da inizio emergenza e 558 gli attuali positivi

22 settembre - 18:37

Al terzo posto Marcello Carli, deludente per l'impegno profuso in campagna elettorale ma fermatosi di poco sopra il 5%. Un dato, comunque che doppia il Movimento 5 Stelle di Carmen Martini, intorno al 2,5% (cinque anni fa l'M5S aveva ottenuto l'8%) e anche Onda Civica di Filippo Degasperi che supera di poco gli ex colleghi di partito

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato