Contenuto sponsorizzato

Scivola e precipita una quarantina di metri in un canalone, grave un escursionista

E' successo intorno alle 14 lungo il sentiero 551, un percorso anulare che parte e arriva al rifugio Roda di Vael. L'escursionista è precipitato alla base di cima Mugoni

Pubblicato il - 24 September 2018 - 16:28

CAMPITELLO DI FASSA. Grave incidente poco dopo le 14 in Val di Fassa, quando un 53enne è scivolato in un canalone per ruzzolare una quarantina di metri.

 

E' successo lungo il sentiero 551, un tracciato circolare che parte e arriva al rifugio Roda di Vael nel gruppo del Catinaccio

 

Durante il percorso si transita alla base della cima Mugoni, un tratto che presenta un passaggio lungo un ripido canalone

 

E' in quel punto che l'uomo ha messo male il piede e quindi dopo aver perso l'equilibrio è precipitato per diversi metri, quasi una quarantina.

 

I compagni di escursioni hanno immediatamente lanciato l'allarme e sul posto si è portato il Soccorso alpino dell'area operativa Trentino settentrionale.

 

I soccorsi hanno interessato l'elicottero, che dopo un breve sorvolo per localizzare il ferito, ha calato sul luogo dell'incidente l'equipe medica e il personale tecnico.

 

I sanitari hanno stabilizzato e immobilizzato il 53enne che è stato poi verricellato a bordo. Il ferito, che nella caduta ha riportato diversi traumi e contusioni, è stato portato in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 January - 16:59

Una grossa valanga si è staccata sul versante del Dosso di Costalta che dà verso l'Altopiano di Pinè, travolgendo 4 scialpinisti. I due rimasti illesi hanno estratto un compagno, mentre l'altro chiamava i soccorsi. In 2 sono stati elitrasportati all'ospedale per accertamenti

23 January - 16:50

Sono stati tre gli scialpinisti che nel corso di questo pomeriggio sono stati portati in salvo dal soccorso alpino. L'allarme è arrivato alla Centrale unica di emergenza attorno alle 13

23 January - 13:44

L'allerta è scattata intorno alle 12.45 di oggi, sabato 23 gennaio, in zona del Dosso Costalta, parte sud-occidentale del Lagorai tra l’altopiano di Pinè e la val dei Mocheni. Sono in corso le operazioni e le attività di soccorso

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato