Contenuto sponsorizzato

Perde il controllo della bici e sfonda con la testa il lunotto dell'auto parcheggiata

E' successo poco dopo le 19. Dopo aver colpito la vettura, il ragazzo di 24 anni è caduto a terra. Sul posto ambulanza e polizia locale

Pubblicato il - 16 gennaio 2018 - 19:31

TRENTO. Incidente poco dopo le 19 in via San Martino a Trento. Un ragazzo di 24 anni in sella alla sua bici è andato a sbattere violentemente contro un Renault Kangoo parcheggiato negli stalli lungo la strada. 


Il 24enne, dopo aver sfondato con la testa il lunotto posteriore della vettura, è finito a terra. Immediato l'allarme e sul posto sono subito arrivati i soccorsi, così come la polizia locale per effettuare i rilievi, ricostruire l'esatta dinamica e gestire il traffico. 

 

I soccorsi hanno stabilizzato il ragazzo, cosciente, prima del trasporto all'ospedale Santa Chiara di Trento per gli accertamenti e approfondimenti del caso.


Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 dicembre - 20:57

Sono 462 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 51 in alta intensità. Complessivamente 512 positivi e il rapporto contagi/tamponi si attesta a 8,7%

04 dicembre - 19:39

Spostamenti fra Regioni, supermercati, sport invernali dopo il Dpcm Fugatti firma una nuova ordinanza: “Gli operatori addetti agli impianti, in alternativa alla mascherina chirurgica, potranno utilizzare anche mascherine di stoffa a protezione delle vie respiratorie”. Agli over 70 si raccomanda di evitare i contatti con persone di età inferiore ai 30 anni

04 dicembre - 19:11

L'assessore alla Cultura Mirko Bisesti si è incontrato in videoconferenza con il presidente del Muse Stefano Zecchi e il Cda per annunciare la volontà della Provincia di assumere parte del personale esternalizzato. Soddisfazione da parte di Alberto Pacher e del direttore Michele Lanzinger: "Scelta quanto mai opportuna. Sui lavoratori delle cooperative auspichiamo contratti migliori"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato