Contenuto sponsorizzato

Sfondano la porta e la trovano a terra. I vigili del fuoco salvano un'anziana a Povo che da giorni non rispondeva

L'allarme è stato lanciato da un'amica e i pompieri sono intervenuti assieme alle forze dell'ordine. All'interno la donna per terra e in casa una grave situazione igienico sanitaria

Di Giuseppe Fin - 14 agosto 2018 - 06:02

TRENTO. Da sola in casa, caduta per terra in mezzo allo sporco e ai rifiuti e senza possibilità di chiedere aiuto. Poteva essere l'ennesimo dramma della solitudine ma per fortuna l'allarme lanciato da un'amica e l'intervento immediato dei vigili del fuoco volontari e dei soccorsi sanitari lo hanno evitato.

 

E' successo ieri mattina a Povo, in via alla Val, poco distante dal bar Renè, dove un'anziana è stata portata in salvo. La donna viveva da sola e da qualche giorno non si faceva sentire.

 

L'allarme è stato lanciato attorno alle 10 quando un'amica, insospettita nel non sentirla più, ha provato a contattarla telefonicamente senza però ottenere alcuna risposta. Si è quindi preoccupata e ha immediatamente contattato il numero unico di emergenza 112.

 

Sul posto si sono portati in poco tempo i vigili del fuoco volontari di Povo, i soccorsi sanitari e la Polizia.

 

Ai pompieri è spettato il compito dell'apertura porta e una volta varcato l'uscio i soccorritori si sono però trovati davanti una situazione inimmaginabile. L'anziana, infatti, era scivolata a terra senza poi avere più la possibilità di muoversi. L'abitazione si trovava in una situazione igienico sanitaria molto grave tanto da costringere i vigili del fuoco ad intervenire rimuovendo alcuni oggetti e delle bombole.

 

Gran parte degli spazi erano occupati dall'immondizia tanto che gli stessi movimenti per soccorrere la signora e gli spostamenti all'interno dell'abitazione non sono stati semplici.

 

I soccorritori hanno provveduto ad aiutare la donna che, dopo essere stata stabilizzata sul posto, è stata trasportata all'ospedale Santa Chiara. I vigili, assieme alle forze dell'ordine, come già detto, hanno operato per una prima messa in sicurezza dell'abitazione.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 19:49

Purtroppo si registra anche un nuovo positivo a Cembra Lisignago dove si era sviluppato il più grosso focolaio legato alla popolazione residente che ha un rapporto dell'0,85% di positivi per residenti. Dato più alto nel comune vicino, ad Altavalle (1% di popolazione positiva). Altri tre comuni sopra lo 0,75%

21 ottobre - 20:14

La notizia è stata battuta da Reuters e ripresa in tutto il mondo. Il fatto sarebbe avvenuto in Brasile e la conferma arriva dall'Università di San Paolo

21 ottobre - 17:39

Tra i nuovi positivi, 71 presentano sintomi, 13 casi riguardano minorenni, dei quali 2 contagiati sono nella fascia di età 0-5 anni e altri 11 ragazzi si collocano nella fascia 6-15 anni, mentre 13 infezioni riguardano over 70 anni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato