Contenuto sponsorizzato

Sfondano la porta e la trovano a terra. I vigili del fuoco salvano un'anziana a Povo che da giorni non rispondeva

L'allarme è stato lanciato da un'amica e i pompieri sono intervenuti assieme alle forze dell'ordine. All'interno la donna per terra e in casa una grave situazione igienico sanitaria

Di Giuseppe Fin - 14 August 2018 - 06:02

TRENTO. Da sola in casa, caduta per terra in mezzo allo sporco e ai rifiuti e senza possibilità di chiedere aiuto. Poteva essere l'ennesimo dramma della solitudine ma per fortuna l'allarme lanciato da un'amica e l'intervento immediato dei vigili del fuoco volontari e dei soccorsi sanitari lo hanno evitato.

 

E' successo ieri mattina a Povo, in via alla Val, poco distante dal bar Renè, dove un'anziana è stata portata in salvo. La donna viveva da sola e da qualche giorno non si faceva sentire.

 

L'allarme è stato lanciato attorno alle 10 quando un'amica, insospettita nel non sentirla più, ha provato a contattarla telefonicamente senza però ottenere alcuna risposta. Si è quindi preoccupata e ha immediatamente contattato il numero unico di emergenza 112.

 

Sul posto si sono portati in poco tempo i vigili del fuoco volontari di Povo, i soccorsi sanitari e la Polizia.

 

Ai pompieri è spettato il compito dell'apertura porta e una volta varcato l'uscio i soccorritori si sono però trovati davanti una situazione inimmaginabile. L'anziana, infatti, era scivolata a terra senza poi avere più la possibilità di muoversi. L'abitazione si trovava in una situazione igienico sanitaria molto grave tanto da costringere i vigili del fuoco ad intervenire rimuovendo alcuni oggetti e delle bombole.

 

Gran parte degli spazi erano occupati dall'immondizia tanto che gli stessi movimenti per soccorrere la signora e gli spostamenti all'interno dell'abitazione non sono stati semplici.

 

I soccorritori hanno provveduto ad aiutare la donna che, dopo essere stata stabilizzata sul posto, è stata trasportata all'ospedale Santa Chiara. I vigili, assieme alle forze dell'ordine, come già detto, hanno operato per una prima messa in sicurezza dell'abitazione.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 March - 05:01

Una ricerca che ha messo insieme tanti pezzi di un mosaico per ricostruire la storia “perduta” di Anna Vivaldelli, uccisa a Dro l’8 marzo 1925. A quasi un secolo di distanza, in occasione della Giornata internazionale dei diritti della donna, ricostruiamo questa vicenda grazie ai documenti, le lettere e le testimonianze dell’epoca

08 March - 07:50

E' successo in località Bosco dei Buoi a Cesiomaggiore nel Bellunese, i due stavano facendo ritorno dopo una escursione ma hanno sbagliato percorso trovandosi in grave difficoltà

08 March - 08:28

A parlare di accelerazione della pandemia è stato anche il ministero della Salute, Roberto Speranza: "La variante inglese si diffonde con il 35/40% in più rispetto a quella tradizionale e i nostri casi in aumento sono dovuti proprio a questa variante"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato