Contenuto sponsorizzato

Si corrono il Giro al Sas e la Trento Half Marathon, ecco come cambia la viabilità

Al fine di permettere il pieno svolgimento delle tante manifestazioni, sono diverse le modifiche alla viabilità cittadina tra sabato 6 e domenica 7 ottobre

Di L.A. - 06 October 2018 - 13:10

TRENTO. Tutto pronto per il Trento Running Festival. Un ricco programma tra podisti di primo piano del Giro al Sas e la carica degli oltre 2 mila per la Trento Half Marathon. 

 

Ma anche il Giro al Sas Kids per bambini fino a 8 e l'Happy Family Run, manifestazione non competitiva a andatura libera di 5 e 10 chilometri. 


Sono tante le iniziative messe in campo dall'Asd Città di Trento per sabato 6 e domenica 7 ottobre.

 

Al fine di permettere il pieno svolgimento delle tante manifestazioni, cambia anche la viabilità cittadina.

 

Giro al Sas

Sabato 6 ottobre dalle 7 alle 22 divieto di sosta e fermata ad ogni sorta di veicolo, compresi autobus urbani e taxi e dalle 12 alle 22 divieto di transito veicolare sul seguente percorso: piazza Duomo, via Garibaldi, via Dordi, piazza Vittoria, piazza delle Erbe, via Mantova, largo Carducci, via San Pietro, via Manci, via Belenzani con arrivo in piazza Duomo.

 

Il divieto di transito veicolare in piazza Duomo e via Belenzani nel tratto compreso tra il civico 33/1 e piazza Duomo è esteso dalle 10 alle 24.

 

Half Marathon e Happy Family Run

Domenica 7 ottobre è istituito il divieto di transito dalle 8 alle 10.45 sulle seguenti vie: via Prepositura, via Rosmini, per consentire la partenza delle gare.

 

Dalle 9 alle 13 invece è istituito il divieto di transito veicolare e pedonale (per il tempo strettamente necessario al passaggio dei concorrenti) sul restante percorso:

via Giusti,

largo Prati,

via Muredei,

via Jedin,

via Sanseverino,

via Monte Baldo,

corso del Lavoro e della Scienza,

Lungadige Monte Grappa,

rotatoria ponte S. Lorenzo,

ponte S. Lorenzo,

Lungadige Marco Apuleio,

ponte San Giorgio,

via Lungadige Leopardi,

via Busetti,

corso Buonarroti,

via da Trento,

via Scopoli,

attraversamento via F.lli Fontana,

via Cardinal Morone,

corso degli Alpini,

via Maccani,

via Schmidt,

via Senesi,

via Lavisotto,

via F.lli Fontana,

via di Centa,

piazza Centa,

via Petrarca,

via Romagnosi,

via Vannetti,

piazza Dante,

via Torre Verde,

piazza Sanzio,

via Bernardo Clesio,

via dei Ventuno,

via Marchetti,

via S. Maria Maddalena,

via Galilei,

largo Porta Nuova,

viale S. Francesco d'Assisi,

largo L. Pigarelli,

Giardini Garzetti,

piazza Garzetti,

via Dietro Le Mura A,

piazza Fiera,

via San Giovanni Bosco,

via Piave,

corso 3 Novembre,

via Milano,

via Bezzecca,

rotatoria viale Rovereto,

viale Rovereto,

ponte Cavalleggeri,

viale Verona,

via Degasperi,

via La Clarina,

attraversamento via Einaudi,

via Gramsci, via Gandhi,

via Degasperi – ciclabile,

via Muredei, largo Prati,

via Vittorio Veneto,

via Bezzi,

via Giusti,

via Perini,

via F.lli Bronzetti,

via Vittorio Veneto,

via Lorenzoni, via Cauriol,

via Matteotti,

via Buccella,

attraversamento

via Vittorio Veneto,

via Rovereto,

via Perini,

via Endrici,

via XXIV Maggio,

via del Travai,

piazza Fiera – zona bus,

via Mazzini,

via San Vigilio,

via Garibaldi,

via Dordi,

via Mantova,

largo Carducci,

via San Pietro,

via Manci,

via Belenzani,

piazza Duomo

 

 

Inoltre vengono istituiti divieto di sosta e di fermata dalle 20 di sabato 6 ottobre alle 13 di domenica 7 ottobre sulle seguenti vie e piazze:

via Rosmini da piazza S. Maria Maggiore fino all'incrocio con via Verdi (ambo i lati),

via Muredei,

via Torre Verde dal semaforo di via Alfieri al semaforo di piazza Sanzio,

via Rovereto,

via Mazzini,

via Garibaldi,

via Dordi,

via Mantova,

largo Carducci,

via San Pietro,

via Manci,

via Belenzani,

piazza Duomo,

corso degli Alpini da via Cardinal Morone (lato est),

via Maccani da via Pedrotti a via Aldo Schmidt (lato est),

via Lavisotto,

via Vannetti,

via Dietro le Mura A,

via Piave da via San Giovanni Bosco a via a Prato (lato ovest),

via XXIV Maggio (ambo i lati),

via Travai,

via Marchetti,

via Bezzecca,

L.go Pigarelli,

via Scopoli,

via A. da Trento

 

divieto di sosta e fermata con rimozione forzata dalle 7 di sabato 6 ottobre alle 16 di domenica 7 ottobre nel piazzale parcheggio di via Canestrini

 

Per quanto riguarda il trasporto pubblico urbano, sono prevedibili disagi su tutta la rete del trasporto pubblico urbano di Trento, quali sospensioni del servizio, ritardi anche ingenti, deviazioni improvvise di percorso, lunghi tratti di collegamento sulla viabilità tangenziale senza fermate, disposti d’autorità dalla polizia locale o dal personale di controllo di Trentino trasporti esercizio garantisce l'impegno, con la collaborazione della polizia locale, a limitare i disagi per quanto possibile, oltre che a ripristinare rapidamente il servizio al termine delle esigenze di occupazione della competizione.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 December - 20:28

Da qualche giorno appare chiaro che sommando i positivi trovati con i molecolari e gli antigenici il Trentino appare in linea (anzi con dati peggiori come per altro sui decessi e le terapie intensive) con l'Alto Adige. Ieri i positivi ''reali'' erano circa 520 (a fronte dei 156 comunicati in conferenza stampa) e sabato erano circa 800 (a fronte dei 219 di Fugatti e Segnana). Da domani anche la Pat dovrebbe fornire i dati completi uniformandosi alla vicina provincia di Bolzano

02 December - 19:37

Sono 459 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 278 positivi a fronte dell'analisi di 3.705 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,5%

02 December - 18:25

Il presidente ha annunciato il nuovo documento che dal 3 dicembre cambia le cose e permette nuove libertà per i cittadini. Saltano tutte le restrizioni in più rispetto alla ''normale'' zona gialla. Ecco cosa cambia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato