Contenuto sponsorizzato

Si masturba in auto mentre scarica materiale pedopornografico, arrestato 47enne residente a Trento

L'uomo è stato colto in flagranza di reato.In auto aveva una consolle sullo sterzo dell’autovettura dove posizionava ben 6 dispositivi mobili e scaricava materiale 

Pubblicato il - 26 novembre 2018 - 14:08

TRENTO. Parcheggiava l'auto all'esterno di un negozio di cui era cliente abituale e poi usando la wifi dell'attività scaricava materiale pedopornografico e si masturbava all'interno del mezzo.

 

L'uomo, un 47enne italiano residente a Trento, ma originario di un'altra regione, sabato è stato visto in via Pranzeroles mentre si masturbava all'interno della macchina da alcuni cittadini che hanno immediatamente avvisato il 112 Nue .

 

I fatti segnalati, avvenuti intorno alle ore 11, hanno avuto immediato riscontro da parte dell’equipaggio della volante che ha sorpreso l’uomo in flagranza di reato.

 

L'uomo, grazie all'uso del wifi, aveva predisposto una consolle sullo sterzo dell’autovettura dove posizionava ben 6 dispositivi mobili e scaricava materiale pedopornografico.

Condotto in stato d’arresto in ufficio l’uomo è risultato essere già stato oggetto di condanne per analoghe fattispecie delittuose. Questa mattina è stato convalidato l'arresto e la custodia cautelare in carcere, mentre tutto il materiale rinvenuto nell’autoveicolo è stato sottoposto a sequestro.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 18:59

Le incertezze sembrano riguardare un po' tutto l'apparato organizzativo. Bruno Bizzaro: "Il nocciolo di tutto è naturalmente la sicurezza di operatori, pazienti e clienti. Non tutte le farmacie dispongono di locali separati che possono essere adibiti per questo scopo e che possono essere sanificati regolarmente"

24 ottobre - 19:44

Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 162 positivi a fronte dell'analisi di 2.513 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 6,45%. Sono 71 le persone che presentano sintomi. Ci sono 63 pazienti in ospedale e 4 in terapia intensiva

24 ottobre - 19:17

In serata atteso l’intervento di Conte per annunciare le nuove misure restrittive: la bozza del Dpcm (ALL’INTERNO) prevede la sospensione delle attività per piscine, centri benessere e centri ricreativi. Per contrastare la diffusione del contagio alle superiori la didattica digitale integrata passa al 75% sul totale delle lezioni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato