Contenuto sponsorizzato

Si ribalta sul ponte di Ravina, grave una donna trasportata al Santa Chiara

L'incidente è avvenuto intorno alle 18.30 in tangenziale in direzione sud. Portata al pronto soccorso una donna di 72 anni

Pubblicato il - 07 gennaio 2018 - 19:51

TRENTO. Si sarebbe ribaltata, forse per una distrazione o per evitare un frontale, fatto sta che questa sera, intorno alle 18.30 una persona è stata trasportata d'urgenza in ospedale dopo un grave incidente sulla tangenziale all'altezza del cavalcavia di Ravina.

 

Ancora una volta, dunque, un ribaltamento in quel tratto di strada che tutti i trentini conoscono come essere un punto particolarmente pericoloso, percorso, spesso, ad alta velocità, con il dislivello prima di salita e poi di discesa e le due corsie con doppio senso di marcia, che si "guardano". Un luogo dove anche recentemente sono avvenuti diversi scontri e ribaltamenti. 

 

L'incidente di questa sera è avvenuto in direzione sud intorno alle 18.30, dunque col buio e con la strada leggermente bagnata, resa scivolosa dall'umidità di queste ore. L'autista ha perso il controllo e l'auto si è ribaltata. Il muso del mezzo è andato completamente distrutto ma non è stato reso necessario l'intervento dei vigili del fuoco con pinze idrauliche per estrarre la ferita dal veicolo. Si tratta di una donna di 72 anni trasportata in tutta fretta all'ospedale Santa Chiara. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 settembre - 13:03

Il punto è stato fatto durante la conferenza stampa di giunta delle 12.30 dal direttore generale dell'Apss pro tempore Benetollo

18 settembre - 09:53

I laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina nelle ultime 24 ore hanno effettuato 1.916 tamponi. Sono stati registrati 72 nuovi casi positivi

18 settembre - 10:40

A distanza di 4 mesi dalla terribile vicenda, l'associazione Naturtreff Eisvogel ha fornito degli aggiornamenti sul caso: "Grazie all'aiuto della popolazione locale sono già state raccolte numerose informazioni. Varie unità speciali hanno ispezionato la scena del delitto, raccogliendo diverse tracce ed eseguendo un'autopsia sulla carcassa dell'uccello"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato