Contenuto sponsorizzato

Si rompe un tubo e lo studentato si allaga, l'acqua filtra anche in un garage di un'abitazione

Le segnalazioni sono partite poco prima delle 19 dallo studentato in corso Buonarroti a Trento. Pompieri e tecnici di NovaReti in azione

Pubblicato il - 19 ottobre 2018 - 21:02

TRENTO. Vigili del fuoco del fuoco in azione allo studentato Mayer in corso Buonarroti a Trento. L'allarme è scattato poco prima delle 19 di venerdì 19 ottobre quando un locale interrato si è riempito di acqua.

 

La nuova residenza universitaria, recentemente inaugurata e sorta sull'ex collegio Mayer, ospita circa 130 studenti e offre servizi che si possono definire di alta fascia. Gran parte della struttura, infatti, è stata realizzata in legno e grazie ai materiali utilizzati la vicinanza alla ferrovia non causa alcun problema.

 

Dopo le segnalazioni di alcuni studenti e quella della portineria, attiva 24 ore su 24, i pompieri si sono portati tempestivamente sul posto. I vigili del fuoco hanno azionato le pompe per svuotare il locale, mentre anche alcuni tecnici di NovaReti si sono portati allo studentato per trovare il guasto. L'allagamento sarebbe, infatti, dovuto alla rottura di una tubazione. I danni sono limitati, ma l'acqua è filtrata anche in un garage di un'abitazione vicina.

 

I lavori per la costruzione dell'edificio sono iniziati nel gennaio del 2015 e sono stati quasi completamente terminati alla fine dello scorso anno. La piazza centrale è stata dedicata a Valeria Solesin. L'edificio è formato da quattro piani e un'autorimessa dove sono presenti dei posti auto ma anche dei parcheggi per le biciclette.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.27 del 27 Febbraio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 febbraio - 13:45

A 3 anni di distanza dall'ultimo servizio, Le Iene sono tornate a Rovereto per raccontare la "Bitcoin valley". Il direttore finanziario di Inbitcoin Nicola Vaccari: "Non è il prezzo la cosa più interessante dei bitcoin, ma la libertà di utilizzare i propri soldi in tutto il mondo. E' il più grande esperimento economico e sociale della storia dell'umanità"

28 febbraio - 11:51

Crescono i dati degli ospedali in Alto Adige, dove però i numeri del contagio appaiono ancora in flessione. Ancora 5 i decessi registrati nelle ultime 24 ore

28 febbraio - 09:17

L'imbarcazione ha rischiato di schiantarsi contro le secche. Immediato l'intervento della Guardia costiera 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato