Contenuto sponsorizzato

Si rompe una tubatura e l'acqua allaga la strada. Vigili del fuoco e polizia in azione per limitare i disagi e riparare il guasto

L'allerta è scattata intorno alle 20 quando si è verificata l'improvvisa rottura dell'acquedotto all'altezza della caserma della Guardia di finanza di Predazzo

Pubblicato il - 02 febbraio 2020 - 20:37

PREDAZZO. La strada e il ponte via Fiamme gialle a Predazzo sono completamente allagati e invasi dall'acqua.

 

L'allerta è scattata intorno alle 20 quando si è verificata l'improvvisa rottura dell'acquedotto all'altezza della caserma della Guardia di finanza.

 

In pochi minuti litri e litri di acqua si sono riversati sulla carreggiata. Immediato l'allarme e sul posto si sono tempestivamente portati i vigili del fuoco di Predazzo e la polizia stradale.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno chiuso e deviato la circolazione per ragioni di sicurezza, mentre si cerca di risalire al guasto e bloccare la fuoriuscita di acqua. 

 

Le operazioni sono in corso e le unità sono in azione per gestire l'emergenza e risolvere la criticità legata al guasto alla rete acquedottica.

 

Una volta riparato il guasto, i pompieri provvederanno ad asciugare la strada per limitare i disagi causati dall'abbassamento della temperatura nel corso della notte e l'acqua che potrebbe ghiacciare sulla strada.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 ottobre - 14:12

Il Governo si è preso l’impegno di erogare i primi aiuti già a novembre: “Abbiamo previsto una serie di indennizzi per coloro che saranno penalizzati dalle nuove norme”. In arrivo nuovi contributi a fondo perduto, cancellata la seconda rata Imu e confermata la cassa integrazione

25 ottobre - 12:19

Stagione invernale a rischio, con il nuovo Dpcm il Governo ha disposto la chiusura degli impianti nei comprensori sciistici che potranno essere utilizzati solo dagli atleti professionisti e di interesse nazionale. Gli sciatori amatoriali dovranno sperare in un eventuale via libera del Comitato tecnico-scientifico

25 ottobre - 12:09

La consigliera ha avuto i primi sintomi nei giorni scorsi. Ora si sottoporrà al tampone molecolare, lo stesso faranno anche il consigliere Ghezzi e l'assessore Spinelli 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato