Contenuto sponsorizzato

Spari di pistola contro uno studio di consulenza a Caldonazzo. I carabinieri indagano

Vari colpi sono stati esplosi in uno stabile in viale Stazione 4. Qui l'epilogo

Di Luca Pianesi e Luca Andreazza - 09 gennaio 2018 - 14:05

CALDONAZZO. Paura e sbigottimento questa mattina a Caldonazzo intorno alle 12 quando sono stati esplosi dei colpi di pistola. Cinque, per la precisione, in zona viale Stazione a pochi passi dalla locale caserma dei carabinieri. Il fatto è avvenuto esattamente in viale Stazione 4.

 

 

I colpi sono stati esplosi contro uno studio di consulenza (lo studio Studiopola) che si trova all'interno dello stabile e si occupa di consulenza amministrativa, fiscale e tributaria. Al momento restano ignote le cause del gesto. Da quel che si apprende a sparare sarebbe stato un uomo con cappotto lungo nero sceso da un'auto anch'essa scura, che poi si sarebbe allontanata in tutta fretta dalla zona

 

 

 

 

Sul posto sono giunti subito i carabinieri della compagnia di Borgo che stanno cercando di ricostruire quanto accaduto assieme agli agenti della scientifica per capire cause e motivazioni. Per sicurezza i carabinieri sono ancora in zona e presidiano l'edificio.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 19:32

Eletto per la prima volta nel 1995, è stato anche presidente del Consiglio comunale. Alle ultime elezioni comunali ha ricevuto 308 preferenze non sufficienti ad essere eletto. "Ora mi dedicherò alle mie passioni che vanno dalla scrittura, la poesia alla fotografia"

24 settembre - 10:43

Altre due donne sono state individuate dalle forze dell'ordine dopo aver rubato il portafoglio ad una insignante in un supermercato 

24 settembre - 05:01

La kermesse è in agenda da venerdì 9 a domenica 11 ottobre. Il titolo, svelato alla fine dell'anno scorso a preludio di quella che sarebbe dovuta essere l'estate di Olimpiadi e Europei, è "We are the champions" e (quasi) tutto è in formato Digilive. "Ci si apre a una platea sconfinata", ma gli eventi in presenza si tengono nella città meneghina

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato