Contenuto sponsorizzato

Tamponamento in via Bassano. Tre mezzi coinvolti, un motociclista trasportato in ospedale

L'incidente è avvenuto attorno alle 8.30 in direzione Pergine. Sul posto un'ambulanza, l'auto medica e la polizia locale 

Pubblicato il - 28 maggio 2018 - 09:33

TRENTO. Sono tre i mezzi coinvolti nelle prime ore di questa mattina in via Bassano all'altezza della strada che porta al Mas dei Chini in direzione Pergine.

 

Secondo una prima ricostruzione si tratterebbe di un tamponamento che ha coinvolto un furgone e un'auto probabilmente nel momento in cui quest'ultima stava svoltando. La dinamica è però ancora tutta da chiarire.

 

Nell'incidente ad essere coinvolta e ad avere la peggio, è stata anche una moto. Il forte impatto ha fatto finire a terra la persona che era alla guida.

Immediatamente è stato dato l'allarme e ad intervenire sono stati gli agenti della polizia locale, un'ambulanza e l'auto medica che dopo aver soccorso il motociclista sul posto lo ha trasportato all'ospedale Santa Chiara.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 settembre - 05:01

Un'immagine registrata utilizzata per la campagna elettorale, tutto senza autorizzazione. Un caso che non è sfuggito alla proprietaria del "marchio", che è Cristina Fogazzi, conosciuta come l'Estetista cinica, che si è resa protagonista di un durissimo affondo contro Odilla Ponti candidata della Lega alle elezioni amministrative di Trento

22 settembre - 08:55

Per il governatore Veneto un risultato che nessun altro governatore aveva raggiunto. "E' una responsabilità grande che arriva da un voto dei veneti per il Veneto” ha spiegato

22 settembre - 08:09

Il ministro della Salute: "“Ho firmato una nuova ordinanza che estende l’obbligo di test molecolare o antigenico ai cittadini provenienti da Parigi e altre aree della Francia con significativa circolazione del virus. I dati europei non possono essere sottovalutati. L’Italia oggi sta meglio di altri Paesi, ma serve ancora grande prudenza per non vanificare i sacrifici fatti finora”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato