Contenuto sponsorizzato

Tocca i fili dell'alta tensione durante la potatura di un olivo, folgorato un 62enne

E' successo ad Arco, in località Varignano. L'uomo, nonostante la scarica elettrica che gli ha trapassato il corpo, non è in pericolo di vita. Trasportato al Santa Chiara con l'elisoccorso

Pubblicato il - 06 April 2018 - 15:29

ARCO. Stava potando gli ulivi, servendosi di una scala, quando un uomo di 62 anni del posto ha toccato inavvertitamente i fili dell'alta tensione rimanendo folgorato. E' successo nel pomeriggio, poco prima delle 14, a Varignano.

 

Sul posto si è portata subito l'ambulanza e dall'aeroporto di Mattarello si è alzato in volo l'elicottero sanitario. Il ferito era cosciente, nonostante la scarica elettrica che gli ha trapassato il corpo dalla mano fino ai piedi. Trasportato immediatamente al Santa Chiara di Trento, è ora ricoverato.

 

Sul posto i Carabinieri e, per supporto all'elicottero, i Vigili del Fuoco volontari di Arco

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 gennaio - 12:13

Al gestore del bar la sanzione di 400 euro perché ha violato le disposizioni che impongono di non poter ricevere alcun cliente dopo le ore 18 all’interno del locale.  I controlli messi in campo da una task force interforze, voluta dal Questore di Trento, composta da agenti della Polizia di Stato, della Polizia Locale di Trento e della Guardia di Finanza che ha passato al setaccio i locali pubblici della città

24 gennaio - 09:44

La vicenda è iniziata nell'agosto di quest'anno quando la ragazza si è sentita poco bene. Secondo le verifiche portate avanti dai Nas le due tac fatte alla giovane non sono state lette correttamente 

22 gennaio - 20:15

Entro il 2025 gli orsi potrebbero raggiungere quota 129 ma degli esemplari più problematici fin qui monitorati, 9 sono già morti (4 abbattuti, 3 morti accidentalmente durante le fasi di cattura, 2 vittima di bracconaggio), mentre 4 si trovano in cattività, 3 sono scomparsi (si teme il bracconaggio). Di fatto solo 3 esemplari sono liberi e se ne conoscono le condizioni di salute

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato