Contenuto sponsorizzato

Traffico di droga, 58 persone segnalate: tra di loro anche 17enni

Nuovi sviluppi dell'operazione "Judicarien" condotta dai carabinieri di Riva del Garda. Le indagini hanno accertato più di 1100 cessioni di sostanze stupefacenti di tutti i tipi, dalla cocaina all’hashish e marijuana

Pubblicato il - 27 marzo 2018 - 14:11

RIVA DEL GARDA. Ci sono anche 17enni tra le 58 persone segnalate all’Autorità Amministrativa nel corso dell'indagine “Judicarien” portata avanti dai carabinieri di Riva del Garda che ieri ha visto un’operazione di polizia giudiziaria che ha sgominato uno traffico di stupefacenti attivo tra le province di Trento e Brescia con 10 ordinanze di custodia cautelare effettuate.

 

L’operazione denominata “Judicarien” è scaturita da controlli operati nella zone delle Valli Giudicarie, da qui il nome dell’operazione, e da successive attività informative svolte dai militari delle Stazioni presenti sul territorio.

 

Le 58 persone sono state segnalate per l’uso di sostanze stupefacenti. Le indagini hanno accertato più di 1100 cessioni di sostanze stupefacenti di tutti i tipi, dalla cocaina all’hashish e marijuana.

 

I più giovani, come già detto, sono 17enni, i più “vecchi” 35enni, ma l’età media si aggira comunque intorno ai 20/22 anni. Tra di loro anche molti degli arrestati, che, oltre a spacciare, erano anche consumatori. Alcuni dei segnalati erano clienti assidui, con acquisti anche quasi quotidiani.

 

Il volume di droga sequestrato, 1 chilo e mezzo e quello accertato come spacciato, stimato in 2 chili di cocaina e 6 chili di hashish e marijuana danno la dimensione del giro d’affari, ma soprattutto della diffusione del fenomeno nel territorio delle Giudicarie.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 novembre - 05:01

E' un po' presto per tirare le conclusioni. Il percorso verso dicembre è lungo e ci sono audizioni, emendamenti e votazioni in mezzo. Ma la manovra sembra piccola, molto piccola, rispetto alle possibilità e alle capacità del Trentino. Tante scelte e decisioni potrebbero essere rimandate al prossimo assestamento di bilancio

19 novembre - 19:41

Sono una quarantina i soci iscritti alla cooperativa Radio Taxi Trento che operano sul territorio provinciale. "La sicurezza negli anni è diminuita" ha spiegato il presidente Braccia. Al via, intanto, il "Taxi Rosa" per donne e minori che possono usare i mezzi nella fascia notturna con un buono sconto di 5 euro

19 novembre - 20:12

I contesti più critici sono rappresentati dalle frane verificatesi nel fondo valle e dalle valanghe in alta quota, la Pat: “Monitoriamo la situazione”. Rimane chiusa la strada statale 240, che collega Riva del Garda con Torbole, per la possibilità che altri massi si stacchino dal Monte Brione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato