Contenuto sponsorizzato

Tragedia al lago di Ledro, è Alexander Bernd Haselbach l'uomo annegato

Pubblicato il - 20 giugno 2018 - 10:28

LEDRO. E' Alexander Bernd Hazelbach di 33 anni l'uomo che ieri pomeriggio è affogato nel lago di Ledro. Secondo le informazioni raccolte, l'uomo sarebbe stato vittima di un malore improvviso dovuto, si pensa, all'acqua fredda e dall'aver appena mangiato.

 

Il corpo è stato ripescato dai sub dei vigili del fuoco a pochi metri dalla riva. L'uomo si trovava in vacanza con i genitori che non vedendolo tornare a casa hanno lanciato in serata l'allarme.

 

Secondo quando ricostruito, dopo pranzo il trentenne avrebbe lasciato il padre, la madre e il fratello per fare una passeggiata. Ad un certo punto si sarebbe fermato sulla riva per lasciare i propri oggetti personali per terra si sarebbe immerso in acqua. A questo punto l'uomo si presume sia stato colpito dal malore.

 

L'allarme è stato lanciato in serata, intorno alle 20, quando sulla riva sono stati ritrovati documenti e vestiti. Sul posto si sono portati i soccorsi, l'ambulanza e l'elicottero, i vigili del fuoco volontari della zona e i carabinieri di Riva del Garda. Anche i sommozzatori di Trento hanno raggiunto il lago di Ledro per immergersi e setacciare le acque.

 

Le ricerche sono durate quasi un'ora, fino al ritrovamento del corpo senza vita.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 settembre - 19:33

Sono 14 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.402 i guariti da inizio emergenza e 556 gli attuali positivi. Nel rapporto odierno, giovedì 24 settembre, si specifica che 11 sono sintomatici e 1 caso è ascrivibile ai focolai scoppiati negli ultimi giorni sul territorio provinciale

24 settembre - 17:49

I tamponi analizzati sono stati 1.613. Oggi è stato individuato un caso di coronavirus alla scuola dell'infanzia della Sacra Famiglia di Trento

24 settembre - 18:12

Il giovane nigeriano ieri sera ne aveva già espulsi 21 ma da un secondo esame radiologico è risultato averne ancora è rimasto piantonato nel reparto di chirurgia, in attesa del processo per direttissima che si terrà non appena verrà dimesso dall'ospedale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato