Contenuto sponsorizzato

Tragedia di Storo, è Marco Bindo l'ingegnere morto, lascia la moglie e due figli

Vittima di un incidente sul lavoro oppure di un malore. A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione del personale sanitario. Le forze dell'ordine stanno ricostruendo l'accaduto

 

Pubblicato il - 27 March 2018 - 18:21

STORO. E' Marco Bindo, l'ingegnere trovato senza vita allo Stork Club. La tragedia è avvenuta questo pomeriggio. L'uomo di 47 anni stava effettuando delle misurazioni per la ristrutturazione dell'ex discoteca ma, per motivi ancora in corso di accertamenti, sarebbe caduto per diversi metri. 

 

Tra le ipotesi quella di un incidente sul lavoro oppure un malore. Oltre all'elicottero, sul posto si sono portati i vigili del fuoco volontari di Storo, i carabinieri di Pieve di Bono, l'Arma di Storo e la polizia della Valle del Chiese per effettuare le indagini e ricostruire l'evento.

 

L'uomo è stato trovato riverso a terra in arresto cardiaco. Le condizioni sono apparse subito disperate: a nulla sono, purtroppo, valsi i tentativi di rianimazione del personale sanitario.

 

La vittima, residente a Darzo, al quale era stato affidato il compito di effettuare il progetto di ristrutturazione dell'edificio, lascia la moglie e due figli.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 9 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
09 agosto - 22:30
Il ragazzo si trovava su un pedalò quando si è tuffato nel lago senza più riemergere. Le ricerche proseguiranno fino a mezzanotte, poi [...]
Cronaca
09 agosto - 17:27
Secondo i dati della Camera di Commercio di Trento quello dell'Agricoltura è il settore con il maggior numero di imprese giovanili under [...]
Montagna
09 agosto - 17:52
Il territorio del Parco delle Orobie Valtellinesi è storicamente caratterizzato dalla presenza di diversi laghi alpini e alcuni bacini [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato