Contenuto sponsorizzato

Tragedia sfiorata sul Brenta, scialpinista cade e interviene l'elicottero

E' successo intorno alle 11.30 all'altezza del canalone Neri, noto come ”Canalone della Tosa” che separa la cima dal Crozzon di Brenta

Pubblicato il - 01 May 2018 - 16:39

TRE VILLE. Grave incidente per un escursionista sul Brenta. Un 32enne scialpinista impegnato nella discesa ha perso il controllo degli sci per cadere diversi metri.

 

E' successo intorno alle 11.30 all'altezza del canalone Neri, noto come ”Canalone della Tosa” che separa la cima dal Crozzon di Brenta. 

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, compreso l'elicottero, e il Soccorso alpino per recuperare il classe '85 di Bologna.

 

L'uomo è stato stabilizzato e dopo le prime cure del caso, il 32enne è stato elitrasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento.

 

Il bolognese ha riportato diverse contusioni, le sue condizioni sanitarie sono serie, ma non sembra in pericolo di vita.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
17 ottobre - 18:59
"Purtroppo, le farmacie e le strutture pubbliche/private dedicate a questo servizio non sono in grado di compiere giornalmente un numero di test [...]
Cronaca
17 ottobre - 18:13
Il corpo senza vita di Elio Coletti è stato rinvenuto dall'unità cinofili dei vigili del fuoco. Il 58enne si era allontanato di casa in cerca di [...]
Cronaca
17 ottobre - 17:55
Ci hanno provato prima i familiari e poi il personale sanitario giunto sul posto con l'elisoccorso ma per il 62enne non c'era più niente da fare. [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato