Contenuto sponsorizzato

Tragedia tra i boschi, escursionista in mountain bike trovato senza vita

Le ricerche del biker sono scattate questa mattina tra Maso Milano in Val di Non e Cavedago, quando il Soccorso alpino e vigili del fuoco volontari di zona sono entrati in azione per ritrovare la persona

Pubblicato il - 23 giugno 2018 - 21:46

CAVEDAGO. Tragedia a Cavedago. Un biker è stato trovato senza vita in fondo a un dirupo.

 

La persona stava percorrendo in mountain bike un sentiero in zona Cavedago, quando per cause ancora da accertare è precipitato per oltre cento metri e le ferite riportate durante la caduta si sarebbero rivelate fatali.

 

Le ricerche del biker sono scattate questa mattina tra Maso Milano in Val di Non e Cavedago, l'uomo era solito percorrere la strada forestale che collega l'abitato di Cavedago con Andalo e aveva inviato in mattinata ai famigliari una foto dalla Tana dell'Ermellino, posto dal quale sono entrati in azione il Soccorso alpino e vigili del fuoco volontari

 

I soccorsi si sono serviti anche dell'elicottero per sorvolare l'area e cercare di individuare la persona. 

 

In serata il ritrovamento, ma purtroppo la persona è senza vita e il personale sanitario non ha potuto far altro che constatare il decesso.

 

Oltre a soccorso alpino e pompieri, impegnati nel recupero della salma, sul posto si sono portati anche i carabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 20:24

Recentemente la Pat ha modificato i criteri dell'isolamento della classe: 2 alunni per il primo ciclo dell'infanzia, 1 studente negli istituti superiori. I pediatri: "Sono decisioni politiche. I minorenni sono spesso asintomatici e pauci-sintomatici e questo è rassicurante dal punto di vista del decorso della malattia, ma comunque c'è un fattore di rischio legato alla contagiosità che poi può arrivare in famiglia"

27 ottobre - 20:09

Tra i nuovi contagiati, 146 persone presentano sintomi, 3 casi sono ricondotti alla fascia d'età 0-5 anni, 15 positivi invece tra 6-15 anni, mentre 30 infezioni riguardano gli over 70 anni. Ci sono inoltre 33 nuovi casi tra bambini e ragazzi in età scolare

27 ottobre - 20:00

Il presidente Conte ha fatto il punto sul suo dpcm e sul nuovo decreto che accompagna le misure restrittive con molte risorse economiche di sostegno per chi è costretto a ridurre o chiudere la propria attività. Gualtieri: ''Abbiamo scelto le modalità più rapide di ristoro. Il contributo a fondo perduto sarà erogato automaticamente alle oltre 300.000 aziende che lo avevano avuto in precedenza e quindi contiamo per metà di novembre di aver fatto tutti i bonifici''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato