Contenuto sponsorizzato

Trento, furti di serie ai bancomat. La Polizia ferma un 47enne

Gli investigatori, grazie alla visione delle immagini registrate dagli istituti bancari, sono riusciti a risalire all’autore dei furti ed a rintracciarlo in via San Marco a Trento

Pubblicato il - 27 febbraio 2018 - 15:04

TRENTO. Dovrà rispondere di furto aggravato e di tentato furto aggravato continuato l'uomo, macedone di 47 anni, arrestato dalla Squadra Mobile della Questura di Trento.

 

L’uomo, infatti, è responsabile di diversi furti tra cui quello avvenuto a Trento presso l’area self della filiale della Cassa Rurare di Trentodi via Gandhi, il primo pomeriggio dell’11 febbraio 2018; quello avvenuto presso l’area self della filiale della Crt di piazza Fiera nella serata del 16 febbraio, nonché del tentato furto avvenuto presso l’area self della sede centrale sempre della Crt di via Belenzani e quello avvenuto presso l’area self della filiale della VolksBank di piazza Lodron, entrambi avvenuti nella serata del 18 febbraio.

 

Gli investigatori, grazie alla visione delle immagini registrate dagli istituti bancari, sono riusciti a risalire all’autore dei furti ed a rintracciarlo in via San Marco a Trento, nelle prime ore del 22 febbraio.

 

A seguito della perquisizione personale allo straniero sono state rinvenute monete per un totale di 340 euro ed attrezzi atti allo scasso e di un bancomat di una giovane studentessa. Per tale motivo, anche in considerazione del fondato pericolo di fuga, e sulla base degli indizi di colpevolezza, nei confronti dell’uomo è stato eseguito il fermo di polizia giudiziaria con il conseguente accompagnamento presso la casa circondariale.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 gennaio - 19:22

L'assessore Spinelli: ''Continua l'impegno della Provincia nei confronti dei soggetti deboli sul mercato del lavoro". Cgil, Cisl e Uil: "tutti i nodi critici sono irrisolti". L'ex assessore Olivi: "Agiscono sulle stretta ai requisiti di accesso, c'è un restringimento della platea dei beneficiari, proprio nel momento in cui il mercato del lavoro presenta il conto della transizione generazionale, si colpisce nella frattura della storia lavorativa di una persona''

24 gennaio - 13:35

Il consigliere Giorgio Tonini: “E’ questo un provvedimento che non può non trovare condivisione generale, proprio perché non si pone l’obiettivo di indagare e prevenire una forma specifica di odio, bensì tutte le rappresentazioni del sentimenti di intolleranza e discriminazione che accompagnano il quotidiano dell’intero Trentino”

24 gennaio - 16:03

Si tratta di un esemplare adulto rimasto vittima di un cavo d'acciaio che lo ha intrappolato al basso ventre. A casa dei bracconieri, padre e figlio, i forestali e i carabinieri hanno trovato anche altri palchi e altre mandibole di cervo, munizioni irregolari e armi modificate

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato