Contenuto sponsorizzato

Aveva derubato diversi anziani sugli autobus, facendo pagamenti con le loro carte. Arrestato un 52enne

Un 52enne è stato rintracciato e arrestato con le accuse di furto aggravato, ricettazione e indebito utilizzo di carte di pagamento. Grazie alle telecamere montate sui mezzi pubblici di Bolzano, l'uomo è stato identificato e arrestato nella sua casa del Bergamasco

Pubblicato il - 02 marzo 2021 - 10:31

BOLZANO. Le indagini erano partite la scorsa estate, quando una lunga serie di furti avvenuti sugli autobus aveva sollevato non poche preoccupazioni. Ad essere derubate del portafoglio, sui mezzi pubblici di Bolzano, erano soprattutto persone anziane.

 

E' stato grazie alla visioni delle telecamere poste sui mezzi pubblici che i poliziotti della squadra mobile individuavano l'autore, un cittadino senegalese di 52 anni, con precedenti di polizia a carico e a cui, in questo caso, venivano contestati una decina di furti avvenuti con lo stesso modus operandi.

 

Il prosieguo dell'attività consentiva di accertare come il ladro, a seguito dei furti, effettuasse con le carte di pagamento rubate dei prelievi agli sportelli bancomat, acquistando all'interno di alcuni esercizi commerciali della città e ricavando un profitto illecito di circa 10mila euro. I poliziotti della questura, dopo mesi di ricerca, lo rintracciavano a Ponte San Pietro, nel Bergamasco.

 

Il 52enne, appena tornato dal proprio Paese d'origine, è stato a quel punto arrestato con le accuse di furto aggravato, ricettazione e indebito utilizzo di carte di pagamento. Di conseguenza veniva tradotto alla casa circondariale di Bergamo, dove rimane a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
22 April - 13:00
L'altra questione posta all'attenzione del presidente del Consiglio Draghi riguarda i gettiti fiscali arretrati derivanti anch'essi dal Patto di [...]
Ambiente
22 April - 13:25
Negli scorsi giorni sono state trovate morte centinaia di api nella zona di Caldonazzo, da qui viene evidenziata la necessità di accelerare [...]
Politica
21 April - 17:17
In totale sono stati 211 i contadini che sono riusciti a inoltrare domanda, 185 dei quali residenti in val di Non. Alessio Manica ha depositato una [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato