Contenuto sponsorizzato

Un 44enne viene travolto da un'auto e sbalzato diversi metri mentre attraversa la strada, trasportato in gravi condizioni all'ospedale

E'successo intorno alle 17.30 in via 4 Novembre a Mezzolombardo. Sul posto ambulanza e automedica, vigili del fuoco di Mezzolombardo e polizia locale

Pubblicato il - 23 novembre 2018 - 18:52

MEZZOLOMBARDO. Grave incidente intorno alle 17.30 a Mezzolombardo, quando un uomo è stato investito da una vettura. E'successo in via 4 Novembre all'altezza della gelateria Girasole.

 

Il conducente di un'auto proveniva dalla Val di Non e stava procedendo in direzione Mezzolombardo, quando non si è accorto di un uomo che stava attraversando la strada a piedi. Non è ancora chiaro se l'uomo stesse effettivamente attraversando sulle strisce o se fosse in prossimità dell'attraversamento pedonale per il fatto che dopo essere stato travolto è stato sbalzato alcuni metri in avanti.

 

Il 44enne, che stava rientrando a casa dallo studio dentistico, è stato centrato in pieno e sbalzato per diversi metri sull'asfalto. Un botto fortissimo, tanto che i famigliari sono usciti dall'abitazione per verificare quanto fosse successo e tante persone si sono affacciate lungo la via.

 

L'allarme è stato lanciato immediatamente e sul posto si sono subito portati i soccorsi, ambulanza e automedica, vigili del fuoco di Mezzolombardo e polizia locale per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre il personale medico ha prestato le cure al ferito. I sanitari hanno stabilizzato e immobilizzato il 44enne, che è stato trasportato all'ospedale.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 giugno - 20:29

Il decesso è avvenuto a Campitello di Fassa, un lutto che ha scosso la comunità. Ci sono 5.438 casi e 468 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 611 per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,16%

04 giugno - 19:59

La motivazione usata dal presidente per i market è che le persone ormai si sarebbero disabituate a fare la spesa la domenica. Ma se il tema è certamente affrontabile (anche i sindacati chiedono le chiusure) richiede analisi e spiegazioni un po' più approfondite perché avrà ricadute in termini economici, occupazionali e di qualità dei servizi. Sulle mascherine per ora resta l'obbligo

04 giugno - 19:07
Complessivamente ci sono 5.438 casi e 468 morti legati a Covid-19 da inizio epidemia. I tamponi analizzati sono stati 611 per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,16%
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato