Contenuto sponsorizzato

Una macchia di gasolio nel lago di Santa Giustina, all'opera i vigili del fuoco per contenere l'inquinamento

L'allarme è stato lanciato nel pomeriggio di sabato 14 gennaio. Sul posto i vigili del fuoco volontari di Cagnò, i permanenti di Trento e il corpo di Romallo. I pompieri hanno messo in sicurezza e circoscritto la zona con circa 150 metri di salsicciotti

Di Luca Andreazza - 14 gennaio 2018 - 20:50

CAGNO'. Una chiazza di gasolio è stata individuata nel lago di Santa Giustina in Val di Non, nel pomeriggio di domenica 14 gennaio, intorno alle 15.15.

L'allarme è stato immediatamente lanciato al distaccamento dei vigili del fuoco volontari di Cagnò che si sono recati sul posto per intervenire e contenere il gasolio all'altezza del ponte Castellaz. Il lago è stato inoltre raggiunto dai permanenti di Trento e dal corpo di Romallo con le luci fotoelettriche.

 

I pompieri sono scesi in acqua con un gommone e hanno piazzato circa 150 metri di salsicciotti, forniti dai pompieri di Trento, che in questi casi svolgono la funzione di contenere la macchia per assorbire gradualmente la sostanza inquinante. Sono in concorso le verifiche e gli accertamenti del caso per capire l'origine della macchia.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 4 agosto 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
04 agosto - 20:31
In vista di venerdì 6 agosto e dell'entrata in vigore del Green Pass, l'associazione dei Rifugi del Trentino ha stilato una lista di linee guida [...]
Cronaca
04 agosto - 19:40
Trovati 29 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 2 guarigioni. Ci sono 9 pazienti in ospedale, di cui 1 persona in [...]
Economia
04 agosto - 21:20
L'Antitrust dell'Unione europea ha approvato il regime italiano da 430 milioni di euro per risarcire i gestori degli impianti di risalita per i [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato