Contenuto sponsorizzato

''Università a colori'', dalla Provincia 5 borse di studio per gli studenti stranieri con discenti trentini

Il bando riguarda due borse di studio per i corsi di laurea e tre borse per i corsi di laurea magistrale. Potranno partecipare giovani discendenti trentini residenti all'estero che, alla scadenza del bando, non abbiano superato i 28 anni di età

Pubblicato il - 25 dicembre 2018 - 20:12

TRENTO. Attualmente, grazie alle borse di studio della Provincia, stanno frequentando l'Università di Trento 10 studenti di origine trentina provenienti da Argentina, Brasile, Bolivia, Cile, Colombia e Messico.

 

Un impregno importante che la Provincia di Trento ha deciso di portare avanti vista la richiesta di borse di studio in continua crescita e avendo aderito al progetto "Università a colori", finalizzato a promuovere l'accesso degli studenti stranieri all'alta formazione e alla ricerca all'Ateneo trentino.

 

Per questo l'amministrazione provinciale ha formalizzato la prosecuzione per il prossimo anno accademico, 2019/2020. Alla selezione, per due borse di studio per i corsi di laurea e tre borse per i corsi di laurea magistrale, potranno partecipare giovani discendenti trentini residenti all'estero che, alla scadenza del bando, non abbiano superato i 28 anni di età.

 

I candidati dovranno compilare la domanda di partecipazione esclusivamente online entro il 20 marzo 2019 alle 12 (ora italiana).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 16:25

I medici sono preoccupati perché la situazione di sfuggire di mano. Ioppi: "Si è ritornati a contrapporre la salute all'economia, ma questi aspetti dovrebbero andare di pari passo. Non si devono ripetere gli errori di marzo e aprile: non si deve rincorrere la malattia ma anticipare i tempi. Le istituzioni ci sostengano, gli operatori sono sfiniti e ci sono anche gli altri pazienti da seguire"

27 ottobre - 16:22

E' successo in mattinata e la donna si trova ora ricoverata al Santa Chiara. Ha riportato diverse ustioni 

27 ottobre - 15:55

L’accesso al drive through è possibile solo su appuntamento: la centrale Covid gestisce le agende e fornisce ai singoli indicazioni sulle sedi, gli orari e le modalità di effettuazione del tampone

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato