Contenuto sponsorizzato

A Trento apre un ristorante moldo-italiano tra pizza, polenta e Ciorba

Lilian Enache che apre i battenti a Capitol 2 in via Soprassasso 32 per proporre menù tra Moldavia e Trentino. Il nuovo locale si propone anche come spazio culturale tra serate a tema, incontri e feste

Di Luca Andreazza - 09 giugno 2019 - 21:07

TRENTO. Costumi e piatti della tradizione. A Trento arriva una nuova proposta grastronomica, un ristorante moldo-italiano. Merito di Lilian Enache che apre i battenti a Capitol 2 in via Soprassasso 32 per proporre menù tra Moldavia e Trentino

La cucina moldava non è tra le più sofisticate del mondo, ma resta gustosa e nutriente. E' molto popolare la carne d'agnello arrosto e piatti a base di agnello Ghiveci Ciorba, una minestra a base di carne, verdura e fagioli o riso, ma anche la polenta.

 

Dopo aver maturato un'esperienza di 15 anni e aver ricoperto un po' tutti i ruoli in diversi locali del capoluogo, Enache ha deciso di mettersi in gioco e aprire il proprio ristorante nel solco della cucina trentina e italiana, ma anche per promuovere quella della tradizione moldava. L'offerta viene poi completata dalla pizzeria

 

Non solo. L'obiettivo non è esclusivamente quello di proporre un semplice ristorante, ma di diventare un centro culturale tra serate a tema, incontri e feste. Insomma, se qualcuno è curioso di conoscere i sapori e i profumi della cucina moldava, ora c'è un'occasione a Trento nord.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 luglio - 07:59

Proviamo a smontare un po' di dubbi e perplessità sull'incredibile vicenda che riguarda la fuga dell'orso scappato nella notte tra domenica e lunedì dal recinto del Casteller superando recinti elettrificati e dandosi alla macchia senza radiocollare. Ieri, poi, è spuntata una foto di lui in Marzola dove non ci sono mai stati né orsi né lupi ma la realtà è spesso più incredibile della fantasia soprattutto se alla base c'è una figuraccia tanto grande

16 luglio - 22:30

Il plantigrado non avrebbe più vie di fuga e il ministro, che a poche ore dalla fuga ha diffidato la Provincia dall'abbatterlo, chiede nuovamente al presidente Maurizio Fugatti di non uccidere l'animale: "E' un animale braccato e riuscirete a prenderlo ma non sparate. Io mi sto attivando al massimo delle mie competenze per evitare un Daniza2"

16 luglio - 19:29

La settimana scorsa il vicepresidente della circoscrizione di Gardolo, il leghista della prima ora Pacifico Mottes, ha ufficializzato la sua uscita del partito. Il segretario Bisesti: "Per l'affetto sincero che provo per lui non commento". Malumori ci sarebbero però anche in altre zone del territorio

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato