Contenuto sponsorizzato

Addio a Guido Vettorazzo, alpino e uno degli ultimi sopravvissuti alla battaglia di Nikolajewka

Alpino di 97 anni. A Rovereto è stato docente e presidente dell'Apt. Lo scorso anno era stato scelto come tedoforo per accendere il braciere dell’Adunata degli alpini

Foto da internet
Pubblicato il - 12 giugno 2019 - 08:50

ROVERETO. Era stato scelto come ultimo tedoforo per accendere il braciere dell’Adunata degli alpini.

 

Ieri è morto a 98 anni Guido Vettorazzo, uno dei pochi ultimi sopravvissuti alla battaglia di Nikolajewka, un reduce della famigerata campagna di Russia.

 

Molto conosciuto nella sua Rovereto, ma non solo, è stato docente ma anche assessore e tra i vari ruoli ricoperti nel corso degli anni anche quello di presidente dell'Apt.

 

Il funerale sarà celebrato domani, giovedì 13 giugno alle 17, nella chiesa della Sacra Famiglia.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 giugno 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 giugno - 14:04

Il mezzo era su Dro per intervenire per un malore venuto ad un escursionista sulla ferrata Che Guevara. Sul posto è stato subito mandato un altro mezzo mentre il Dauphin è atterrato in emergenza a Gaggiolo

20 giugno - 14:22

Il grande chef trentino si dedicherà a un altro progetto e così dal 17 luglio a guidare il ristorante della famiglia Lunelli ci sarà il ''miglior chef emergente d'Italia 2017''

20 giugno - 12:06

L'allarme è scattato intorno all'1 della notte tra mercoledì 19 e giovedì 20 giugno, quando i famigliari hanno allertato i soccorsi per il mancato rientro a casa della persona. Oltre 70 unità in azione, compreso le unità cinofile e elicottero

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato