Contenuto sponsorizzato

Al via le operazioni di pulizia delle strade: termineranno il 20 maggio. La polizia locale: ''Attenzione ai divieti temporanei''

Chi non rispetta la segnaletica provvisoria può incappare in una multa di 41 euro. Informazioni sulle strade interessate online e sulla app dedicata

Pubblicato il - 05 aprile 2019 - 13:36

TRENTO. Arriva la primavera e ritorna l'appuntamento con il lavaggio delle strade della città. Si inizierà lunedì per finire il 20 maggio.

 

L'appuntamento è dal lunedì al giovedì dalle 20 alle 3.30, il venerdì dalle 20 alle 2 del mattino. Dolomiti Ambiente metterà in atto un'azione di spazzamento e lavaggio delle strade. Almeno 48 ore prima dell'intervento, fanno sapere dal Comune, nelle zone interessate sarà esposta la segnaletica per indicare il divieto di sosta e fermata dalle 19 alle 5 del mattino successivo.

 

La polizia locale ricorda che la segnaletica temporanea di questo tipo "ha priorità rispetto alla segnaletica esistente e collocata in via permanente". L'invito agli automobilisti è di "fare attenzione alla presenza di segnali temporanei e alle indicazioni riguardanti il giorno e l'ora in cui i divieti entrano in vigore e hanno efficacia".

La multa prevista dal codice della strada per chi non rispetti queste prescrizioni è di 41 euro. È possibile il pagamento con la riduzione del 30 per cento (28,70 euro) entro cinque giorni dall'accertamento.

 

Il calendario completo delle operazioni di pulizia strade è disponibile sul portale del Comune di Trento (qui) e sull'app "Trento pulizia strade" (qui), in grado di mostrare giorno per giorno le strade interessate dalla pulizia e dai divieti di sosta e di inviare una notifica nei giorni che coinvolgono le vie di proprio interesse.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 novembre - 17:43

Gli 8 decessi sono quasi tutti avvenuti in ospedale (7) e 1 in RSA; si tratta di 5 donne e 3 uomini; l’età media è di 85 anni

27 novembre - 18:03

Castello Tesino si prepara a tornare in zona gialla, per Fbk i residenti attualmente positivi sono solo 19, la Pat:“ben al di sotto della soglia del 3%”. Per le attività rimaste chiuse nei tre comuni trentini dichiarati zona rossa saranno previsti ‘ristori’ aggiuntivi a quelli richiesti a livello nazionale

27 novembre - 16:59

Secondo il monitoraggio svolto settimanalmente dal Ministero della Salute, tutte le regioni e province autonome italiane sarebbero al di sotto dell'1.5 di indice Rt. In attesa di capire le decisioni del governo, tutto il Paese sarebbe così "zona gialla". Ancora problematici i parametri dell'occupazione dei letti d'ospedale e del fattore rischio

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato