Contenuto sponsorizzato

Alcuni massi di grosse dimensioni piombano sulla provinciale. Chiusa la strada delle Piramidi

L'allerta è scattata nella mattina di oggi, mercoledì 13 novembre, quando alcuni massi sono piombati sulla provinciale delle Piramidi a Segonzano. Il materiale si è staccato da una zona molto ripida e impervia per finire sulla carreggiata. Fortunatamente non ci sono auto coinvolte e non si registrano feriti

Pubblicato il - 13 novembre 2019 - 20:09

SEGONZANO. La strada provinciale 102 in val di Cembra è chiusa a causa di una frana di grossi massi in carreggiata. 

 

L'allerta è scattata nella mattina di oggi, mercoledì 13 novembre, quando alcuni massi sono piombati sulla provinciale delle Piramidi a Segonzano.

 

Il materiale si è staccato da una zona molto ripida e impervia per finire sulla carreggiata. Fortunatamente non ci sono auto coinvolte e non si registrano feriti

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono tempestivamente portate le forze dell'ordine, così come i vigili del fuoco di Segonzano, i quali hanno messo in sicurezza l'area e hanno avviato le operazioni per rimuovere i detriti. 

 

Anche il Servizio gestione strade della Provincia si è portata sul luogo interessato dalla frana e hanno deciso di chiudere la viabilità per ragioni di sicurezza. I tecnici e i geologi sono chiamati a valutare la situazione e verificare la stabilità della parete rocciosa.

 

Le precipitazioni che dalla serata di ieri hanno interessato l’intero territorio provinciale hanno assunto carattere nevoso a quote superiori a 600-700 metri.

 

Gran parte delle strade è stata sgomberata e trattata con sale. Al momento si registra la chiusura per neve, per pericolo valanghe o per alberi instabili vicino alla sede stradale, in alcune tratte nelle zone di alta montagna o in prossimità dei passi.

 

Le autorità raccomandano di viaggiare con prudenza e di prestare attenzione nella guida per possibili tratti ghiacciati, in considerazione delle temperature relativamente rigide, soprattutto nelle zone a quote superiori a 700 – 1000 metri (Qui la situazione generale).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 06 agosto 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 agosto - 16:27

Una delle conseguenze del lockdown è stato l'inevitabile allungamento dei tempi delle liste di attesa, in particolare per quelle prestazioni per le quali non è stato possibile ricorrere alla telemedicina. Oggi la Giunta provinciale ha dato mandato all'Apss di coinvolgere e responsabilizzare le strutture private accreditate e convenzionate con il servizio sanitario provinciale per contenere i tempi massimi di attesa delle visite

07 agosto - 17:43

Il Trentino sale a 5.614 casi e resta a 470 decessi da inizio epidemia. Sono 5 i pazienti con Covid-19 nel reparto di malattie infettive. Sono stati analizzati nelle ultime 24 ore 1.252 tamponi

07 agosto - 18:21

L'allerta è scattata in val di Fassa. La 14enne stava percorrendo la pista ciclabile a Moena, ma ha perso il controllo della bici nel tratto in discesa all'altezza della caserma della polizia. In azione la macchina dei soccorsi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato