Contenuto sponsorizzato

Capodanno, stop ai fuochi d'artificio ma attenzione alle 'Lanterne cinesi': pericolo incendi e minaccia per gli animali

Quando le lanterne si esauriscono e finiscono a terra oltre a costituire un grave pericolo per incendi possono causare una grave minaccia per gli animali che potrebbero ustionarsi oppure ingerirne delle parti e morire per soffocamento

Pubblicato il - 31 December 2019 - 10:48

TRENTO. Le lanterne cinesi sono apparentemente innocue ma in realtà possono rappresentare un pericolo per l’ambiente e per gli animali selvatici terrestri e marini. Oltre ad aumentare pericolosamente il rischio di incendi. A lanciare l'allarme sono diverse associazioni, tra cui la Lac. La notte di San Silvestro è ormai alle porte. Tra poche ore, infatti, ci sarà il fatidico scoccare della mezzanotte che ci porterà nel nuovo anno.

 

In queste settimane sono stati molti gli appelli per sensibilizzare sulla pericolosità dei botti di capodanno. Numerosi, in questo senso, anche gli interventi istituzionali per il divieto, in alcuni casi già presenti nei vari regolamenti comunali  L'auspicio, però, di utilizzare le lanterne volanti (lanterne cinesi) al posto dei botti per festeggiare capodanno è sbagliato.

 

Se da un lato l’esplosione dei fuochi artificiali in piena notte causa agli animali danni inimmaginabili: per gli uccelli lo spavento è tale che non sapendo cosa stia accadendo fuggono terrorizzati dai loro nidi volando al buio, alla cieca, anche per chilometri, per poi andare a morire sfracellati addosso a qualche muro, a qualche albero, o tra i cavi elettrici; la sorte non è meno clemente per quelli che riescono ad atterrare o a posarsi su qualche ramo: spesso muoiono assiderati a causa delle rigide temperature invernali per via della mancanza di un riparo. Nei gatti, ma soprattutto nei cani, il boato di un’esplosione provoca un forte stress, e lo spavento induce i nostri amici a fuggire dai giardini e recinti che li tengono al sicuro.

Dall'altro anche la pericolosità delle lanterne cinesi non è da meno. Queste, infatti, vengono costruite con carta, metallo e bambù, mentre al loro interno si crea una fiamma che permette alle lanterne di librarsi nell’aria.

 

Quando la loro capacità di volare si esaurisce ritornano a terra e possono causare una grave minaccia per gli animali che potrebbero ustionarsi oppure ingerirne delle parti e morire per soffocamento. Contengono anche parti taglienti che possono causare gravi ferite.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 January - 05:01

L’anomalia dei tamponi molecolari: con una parità quasi perfetta dei test eseguiti (13.892 a Trento, 13.764 a Bolzano) i positivi rilevati dall’Alto Adige sono il triplo di quelli trentini dove, in 10 giorni, si dichiarano appena 567 contagi. Dai casi fantasma ai macroscopici errori dell’Iss (che dovrebbe controllare le Regioni), pare impossibile avere un quadro puntuale dell’evoluzione epidemiologica

17 January - 07:40

Nel 2018 la scoperta della malattia. Un tumore contro il quale ha lottato con tutte le sue forze. Nelle scorse ore però la brutta notizia. Luciano Anesi si è spento all'hospice di Mori

16 January - 19:43

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi di cui 6 in ospedale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato