Contenuto sponsorizzato

Cerca di far esplodere un petardo, ma perde la mano. Un uomo d'urgenza in ospedale

Il 44enne giocava con i suoi figli al passo del Sommo, ma è rimasto ferito gravemente. L'allarme dei passanti che lo hanno trovato in strada sotto choc

Immagine di repertorio
Pubblicato il - 03 marzo 2019 - 15:25

FOLGARIA. Un brutto infortunio e un grandissimo spavento. Ne è stato vittima questa mattina poco prima di mezzogiorno un uomo che si è ferito alla mano con un petardo.

 

Tutto è successo in pochissimi attimi, come spesso accade con il materiale pirotecnico. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto l'uomo si sarebbe trovato con i figli in prossimità del passo del Sommo, sulla strada che va ai Fiorentini. Avrebbe cercato di far esplodere il petardo, ma qualcosa sarebbe andato terribilmente storto.

 

L'esplosione e la ferita: l'uomo si è ferito molto gravemente alla mano, sembrerebbe perdendo le dita. Sarebbe stato avvistato, sotto chocsulla strada mentre cercava aiuto da qualche passante.

 

Immediato l'allarme e l'intervento dei sanitari di Trentino Emergenza, arrivati sul posto con l'elicottero. L'uomo, un 44enne, è stato portato d'urgenza all'ospedale di Rovereto. Da qui il trasferimento a Verona nel disperato tentativo di salvargli la mano.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 novembre - 04:01

Mentre i positivi continuano a scendere, per la comunicazione ufficiale, siamo andati ad analizzare i dati completi per capire se anche i positivi agli antigenici calano. Ecco il focus su una decina di comuni con il confronto rispetto a una settimana fa. Ebbene se Pergine ha ridotto i contagiati attivi di 129 unità e Baselga di Piné è scesa, fortunatamente, sotto il 3% soglia critica per la ''zona rossa'' in molte altre realtà il totale di positivi è aumentato per un dato globale che si mostra stabile 

23 novembre - 20:20

Sono 476 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 50 in alta intensità. Sono stati trovati 93 positivi a fronte dell'analisi di 1.484 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,3%

23 novembre - 19:10

Ecco come cambiano le regole di comportamento se in casa qualcuno avverte dei sintomi legati al coronavirus. La “regola dei 21 giorni” di isolamento e le altre istruzioni, l’Apss: “Le persone asintomatiche dei servizi essenziali continueranno a lavorare con la mascherina, poi in quinta giornata faranno un tampone”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato