Contenuto sponsorizzato

Colonna di fumo e fiamme, incendio in un albergo abbandonato in Valsugana

L'incendio è scoppiato intorno alle 21.30 nell'edificio lungo la strada provinciale 1 all'altezza del benzinaio di Caldonazzo. Sul posto i vigili del fuoco di zona per le operazioni di spegnimento

Pubblicato il - 05 marzo 2019 - 21:45

CALDONAZZO. I vigili del fuoco di Caldonazzo e Pergine sono in azione per un albergo abbandonato in fiamme

 

L'incendio è scoppiato intorno alle 21.30, quando si è levata una densa nube di fumo dallo stabile situato lungo la strada provinciale 1 all'altezza del distributore di benzina a Caldonazzo.

 

Si è subito diffuso anche un forte odore di bruciato, mentre le fiamme hanno iniziato molto presto a svilupparsi all'interno della struttura.

 

Diverse le segnalazioni al numero unico di emergenza e i soccorsi hanno raggiunto immediatamente l'edificio. 

I vigili del fuoco di Caldonazzo, ambulanza e carabinieri si sono portati sul posto.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno isolato e messo in sicurezza l'area per avviare le operazioni di spegnimento.

 

Tra le prime ipotesi, l'incendio sarebbe stato originato dalla presenza di senzatetto all'interno dell'albergo abbandonato. Probabilmente qualcuno ha cercato di scaldarsi, ma qualcosa potrebbe essere andato storto.

 

Le operazioni sono ancora in corso e quindi non è ancora possibile per le forze dell'ordine effettuare i rilievi e ricostruire esattamente l'evento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 novembre - 20:51

Sono 446 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 219 positivi a fronte dell'analisi di 3.955 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

28 novembre - 22:40

Il conducente di 22 anni di Caderzone Terme ha improvvisamente perso il controllo del mezzo per finire contro alcuni alberi a lato strada e poi cappottarsi. Una 15enne è morta sul colpo, gravi gli occupanti dell'abitacolo

28 novembre - 20:00

A livello territoriale, attualmente non ci sono Comuni che entrano in zona rossa, mentre per Castello Tesino, Baselga di Pinè e Bedollo le stringenti limitazioni sono agli sgoccioli. Fugatti: "C'è qualche caso ma sono territori ben sotto i mille abitanti e quindi li prendiamo in considerazione perché contagio è circoscritto"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato