Contenuto sponsorizzato

Come in un film riesce a entrare dentro la banca, ma poi se la prende con una macchinetta delle comunicazioni. Fermato un ladro maldestro in Alto Adige

Un maldestro e impacciato tentativo di furto è stato fermato dalle forze dell'ordine in Alto Adige, anche se restano i danneggiamenti alla banca. Il 53enne era riuscito a scappare, ma è stato incastrato dalle immagini del sistema di videosorveglianza

Pubblicato il - 07 November 2019 - 12:57

MALLES VENOSTA. Un maldestro e impacciato tentativo di furto è stato fermato dalle forze dell'ordine in Alto Adige, anche se restano i danneggiamenti alla banca. Un 53enne, già noto per i reati contro il patrimonio, è riuscito a introdursi nell'istituto di credito a Malles Venosta, ma è stato riconosciuto e denunciato dopo poco tempo.

 

Armato di piede di porco l'uomo si è introdotto in banca, coperto in viso da una sciarpa, e quindi ha preso di mira un macchinario. A quel punto però è entrato in funzione il sistema di allarme silenzioso e così sono arrivati in pochissimi minuti i carabinieri della locale stazione e i militari di Prato dello Stelvio.

 

Alla vista dei militari, il 53enne si è dato precipitosamente alla fuga per far perdere le proprie tracce, mentre i carabinieri hanno subito avviato le indagini e acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza dell'istituto di credito. 

 

Le registrazioni non hanno lasciato scampo al novello "Danny Ocean", che a differenza però della fortunata saga del film hollywoodiano, ha agito da solo. A questo si aggiunge che nel tentativo di furto ha preso per giunta di mira e danneggiato un macchinario che serve solo per le comunicazioni ai clienti e che non contiene soldi.

 

I militari, una volta riconosciuto l’uomo dalle immagini, la figura del 53enne appare chiara e inequivocabile, anche se goffamente coperto in volto, lo hanno denunciato alla Procura per tentato furto aggravato nei confronti di un istituto di credito e per danneggiamento aggravato.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 January - 19:47

Sono 279 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi, mentre sono 27 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

21 January - 20:22

L'albergo su corso Rosmini nel centro storico della città della Quercia resta operativo e cerca di reggere un mercato profondamente stretto e diverso. Marco Zani: "Cerchiamo anche di mettere in rete le peculiarità della zona, la vicinanza del Monte Baldo, la Campana dei caduti e i musei, così come le tante possibilità offerte dalla Vallagarina. Ideato offerte speciali per fa lavorare anche il ristorante la sera"

21 January - 17:58

Sono state registrare 26 dimissioni e 238 guarigioni. Cala il numero dei pazienti in ospedali. Analizzati oltre 4 mila tamponi. Sono state confermate 191 positività riscontrate nei giorni scorsi tramite test antigenico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato