Contenuto sponsorizzato

Con il taglio delle risorse e la riforma del terzo settore cosa accadrà alle associazioni sportive dilettantesche?

L'appuntamento è per domani a partire dalle 10 presso la Sala Conferenze della Fondazione Caritro, in Via Calepina 1. L'iniziativa è promossa dal Centro Servizi Volontariato Trentino assieme a Uisp Trentino, Csi Trento e U.s Acli Trento

Foto da internet
Pubblicato il - 29 November 2019 - 13:06

TRENTO. Lo sport inteso non solo come fattore per il benessere fisico e mentale ma anche come spazio che sempre più è diventato importante per coltivare relazioni, creare integrazione e comunità. Sarà questo uno dei principali focus  dell'importante incontro che si terrà domani, sabato 30 novembre, a partire dalle 10 presso la Sala Conferenze della Fondazione Caritro, in Via Calepina 1.

 

Un convegno e workshop promosso dal Centro Servizi Volontariato Trentino assieme a Uisp Trentino, Csi Trento e U.s Acli Trento

 

Sarà l'occasione per analizzare la dimensione sociale della pratica sportiva, presentando buone prassi locali e nazionali, e provando a ragionare sugli attori che rendono lo sport inclusivo e utile ai territori, partendo dai finanziatori fino agli allenatori e agli amministratori.

 

Ci saranno due sessioni. La prima riguarderà lo sport e il ruolo che può avere in una comunità  per integrare e promuovere la persone. In questa prima parte saranno presentate delle buone prassi con testimonianze importanti, come quella dell'impegno dell'Aquila Basket,  non solo provenienti dal Trentino ma anche da altre zone d'Italia. 

 

La seconda sessione, invece, avrà come focus la riforma del terzo settore. “La grande domanda a cui cercheremo di rispondere – ha spiegato Daniele Erler di Csv -  è in quale modo le associazioni sportive dilettantistiche si rapporteranno alla riforma del terzo settore. Cercheremo di capire i benefici e gli svantaggi per una associazione dilettantistica”.

 

I temi trattati saranno quindi tanti, esperti e cittadini potranno confrontarsi assieme. Ci sarà la presenza di Giorgio Casagranda, Presidente CSV Trentino, Tommaso Iori, presidente UISP, Gaia Tozzo, presidente CSI Trento, Joseph Valer, presidente US Acli di Trento e Paola Mora, Presidente CONI Trento.  (QUI LE INFORMAZIONI)

 

Qui il programma:

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
24 October - 09:54
Sono circa 14 mila gli addetti necessari a questo settore tra strutture ricettive e della ristorazione. Gianni Battaiola (presidente di Asat): [...]
Cronaca
24 October - 06:01
Gli Ordini dei medici e delle professioni infermieristiche lamentano, con preoccupazione, una certa lentezza nell'applicare le disposizioni di [...]
Cronaca
24 October - 09:50
Disavventura per due escursionisti di nazionalità tedesca soccorsi nella tarda serata di ieri a circa metà tracciato del sentiero dei [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato