Contenuto sponsorizzato

Consumo di droga e alla guida ubriachi, fermate 8 persone in Valsugana

I carabinieri di Borgo Valsugana hanno bloccato cinque persone per possesso di hashish, eroina e cocaina. Tre persone alla guida con valori medi di alcol nel sangue superiori a 0,50 g/l 

Pubblicato il - 15 aprile 2019 - 12:06

BORGO. Sono cinque le persone finite nei guai per possesso e spaccio di sostanze stupefacenti nella zona della Valsugana.

 

I controlli dei militari, eseguiti nei pressi di obiettivi ritenuti sensibili allo spaccio hanno consentito di segnalare al Commissario di Governo, 5 persone quali consumatori. Un 19enne è stato trovato in possesso di marijuana mentre un 42enne in possesso di Hashish. Entrambi sono stati fermati a Pergine.

 

Altri due ventenni sono stati fermati con un grammo di hashish e uno di eroina. Per ultimo un 63enne è stato fermato dai carabinieri di Pergine e trovato in possesso di cocaina.

 

Nel corso dei controlli non sono mancate le persone trovate alla guida sotto l’effetto di bevande alcooliche e, sottoposte a controllo etilometrico, hanno evidenziato valori medi nel sangue superiori a 0,50 g/l che è il valore massimo consentito.

 

Un 33enne, fermato dai carabinieri di Castello Tesino con tasso alcolico di 1,68 g/l,un 19enne, fermato dai carabinieri del Nucleo Radiomobile con tasso alcolico di 2,20 g/l e un 27enne, fermato dai carabinieri di Caldonazzo con tasso alcolico di 0.98 g/l

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 19:10

A lanciarlo il segretario del Partito Autonomista: "Assieme possiamo fare anche massa critica per portare avanti un certo tipo di istanze".  L'appello è rivolto alle forze di centro e autonomiste. Il segretario: "Assistiamo ad un crescendo di malessere tra i moderati nei confronti dei partiti nazionali''

23 settembre - 19:38

La città gardesana è stata scelta perché da anni ospita una comunità molto attiva di raeliani che promettono: “Entro il 2035 gli Elohim giungeranno sulla terra ma solo dopo che la loro ambasciata sarà costruita”

23 settembre - 19:09

Il 19 settembre 2019 il Parlamento approva una mozione che mette sullo stesso piano in nome della memoria condivisa il nazionalsocialismo e il comunismo. Ma la misura, volta a compiacere i governi dell'Est Europa, non comprende la complessità della Storia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato