Contenuto sponsorizzato

Controlli nell'Alto Garda, 9 patenti ritirate e un veicolo sequestrato

Non sono mancate anche undici contravvenzioni per violazioni del codice della strada, dovute all’uso dei cellulari e il superamento dei limiti di velocità

Pubblicato il - 22 febbraio 2020 - 10:22

RIVA DEL GARDA. Negli ultimi giorni sono stati organizzati diversi servizi per contrastare il fenomeno della guida in stato di ebrezza o stupefacenti, con l’impiego di numerose pattuglie che hanno effettuato controlli su strade nei pressi di locali notturni.

 

La Stazione Carabinieri di Arco ha condotto controlli nella “Busa” fermando 31 veicoli con il ritiro di sette patenti per guida in stato di ebbrezza. Sono infatti stati individuati 5 uomini e 2 donne – dai 28 ai 60 anni - con valori da 0,90 a 2,04 g/l. di alcol nel sangue, che sono state deferiti alla Procura per violazione dell’art.186 Codice della Strada ed un autoveicolo è stato sequestrato.

 

Non sono mancate anche undici contravvenzioni per violazioni del codice della strada, dovute all’uso dei cellulari e a velocità non commisurate al tracciato.

 

Le contestuali perquisizioni per la ricerca di stupefacenti hanno consentito di verificare inoltre il possesso da parte di un giovane di 2 grammi di Hashish, che hanno determinato la sua segnalazione al Commissariato del Governo per la Provincia di Trento, quale consumatore con effetti su patente e validità dei documenti per l’espatrio.

 

Ulteriori controlli sono stati effettuati dai Comandi di Madonna di Campiglio e Carisolo dove rispettivamente un turista 30enne e un 25enne del luogo sono stati trovati alla guida con un tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l. entrambi sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura di Trento per guida in stato di ebbrezza e, contestualmente, gli è stata ritirata la patente di guida, mentre a Tione, i Carabinieri del luogo hanno fermato due giovani locali per possesso di “hashish” e “marijuana”.

 

Anche nei prossimi weekend proseguiranno i controlli con intensità crescente.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 ottobre - 16:22

A partire da questa mattina sono diverse le persone che si stanno recando al cimitero. Ieri il presidente della Provincia, Fugatti, ha deciso di chiudere i campisanti l'1 e il 2 novembre

31 ottobre - 15:31

Mentre è evidente a tutti che la curva dell'epidemia è in costante crescita il presidente pare in balia degli eventi e die dati giornalieri e in conferenza stampa dice una cosa mentre nell'ordinanza ne scrive un'altra. Intanto i sindacati attaccano: ''I ristoratori chiedono di ritirare l'ordinanza sulle aperture perché si accorgono che pur essendo aperti la clientela scarseggia, un po’ per paura del contagio, un po’ perché le famiglie hanno sempre meno disponibilità finanziarie''

31 ottobre - 10:26

La decisione è stata presa durante un colloquio in video-conferenza tra i tre presidenti dell'Euregio Fugatti, Platter, e Kompatscher. "Fondamentale la collaborazione e lo scambio continuo tra i territori. Uno dei nostri obiettivi è tenere aperti i confini per garantire la mobilità nei nostri territori e lo spostamento dei pendolari"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato