Contenuto sponsorizzato

Contromano, invade l'altra corsia e poi finisce fuori strada, si ribalta e rimane in bilico su un canale

L'incidente è avvenuto intorno alle 12.30 sul tratto di Ss47 che passa davanti a Levico in direzione Trento. Istituito il doppio senso di marcia. L'auto era diretta verso Borgo ma ha invaso l'altra corsia

Pubblicato il - 22 agosto 2019 - 14:02

LEVICO. E' sbandata, ha attraversato l'altra corsia, poi è finita fuori strada e si è fermata sul ciglio di un fosso a ruote all'aria. Attimi di paura quest'oggi lungo la Valsugana non lontano dall'uscita per Levico Terme. Una macchina è finita fuori strada, dalle prime ricostruzioni pare autonomamente, ma rischiando davvero grosso. I fatti si sono svolti poco dopo le 12.30 sul tratto di Ss 47 che passa in zona Levico vicino al distributore Agip.

 

 

La persona a bordo dell'auto avrebbe perso il controllo del veicolo, avrebbe attraversato l'altra corsia, fortunatamente senza centrare altri veicoli in transito nell'altra direzione di marcia, e poi sbandando, avrebbe colpito il guardrail e tra buche e campagna si sarebbe ribaltata per finire la sua corsa proprio sul bordo del fiumiciattolo a testa in giù. Sul posto sono subito stati chiamati i vigili del fuoco di Levico che come prima cosa hanno aiutato a soccorrere la persona che si trovava a bordo del mezzo.

 

Lo hanno puntellato per evitare che precipitasse nel canale causando ulteriori danni e per facilitare, poi il recupero. Sul posto sono state chiamate anche un'ambulanza e un'autosanitaria e le forze dell'ordine per coordinare la viabilità: la corsia è stata chiusa per permettere l'intervento dei soccorsi ed è stata apprestato attivato il senso unico alternato sull'altra carreggiata. La scocca dell'auto ha comunque retto e la persona a bordo dell'auto non sarebbe in pericolo di vita.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 novembre - 04:01

I contagi all'interno delle Case di Riposo sono più diffusi rispetto la prima ondata anche se, in alcuni casi, con conseguenze meno gravi. Tra le criticità più sentite c'è la mancanza di personale. "Lo stiamo cercando anche fuori regione ma è molto difficile" spiega Francesca Parolari di Upipa. Massima attenzione anche sulle nuove strutture che da Rsa di transizione diventano Rsa Covid: "Non tutti possono offrire standard come quella di Volano soprattutto per la predisposizione dell'ossigeno"

29 novembre - 20:27

Sono 448 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 55 in alta intensità. Sono stati trovati 265 positivi a fronte dell'analisi di 3.695 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,2%

29 novembre - 17:22
Sono stati analizzati 3.695 tamponi, 265 i test risultati positivi. Il rapporto contagi/tamponi si attesta al 7,2%. Altri 12 decessi, il bilancio è di 236 morti in questa seconda ondata
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato