Contenuto sponsorizzato

Corriere muore schiacciato dal suo furgone, parcheggiato in leggera salita

E' successo a Bardolino, sul Lago di Garda. L'uomo, della ditta Bartolini, doveva fare una consegna. Lascia tre figli

Pubblicato il - 24 October 2019 - 15:37

BARDOLINO. E' stato investito dal suo furgone mentre stava cercando di recuperare il pacco che doveva consegnare. Si è consumata una vera tragedia, questa mattina, intorno alle 10 a Bardolino, sul Garda veronese. Un corriere di 41 anni si trovava in località Campagnola con il suo furgone della ditta di trasporti Bartolini quando ha raggiunto la destinazione di consegna.

 

L'uomo, Warnakulasuriya Nishan Jayanga, originario del Sri Lanka, residente a Bussolengo e padre di tre figli, doveva effettuare la consegna presso una lavanderia ed ha parcheggiato lungo un tratto di strada leggermente in salita. Sceso dal furgone o ha tirato non a sufficienza il freno a mano o ha scordato di tirarlo, sta di fatto che una volta raggiunto il portellone posteriore il mezzo si sarebbe mosso andando a travolgerlo e a schiacciarlo.

 

Rimasto sotto il veicolo l'uomo non sarebbe morto sul colpo ma avrebbe tentato di chiamare aiuto. Allertati i soccorsi, giunti sul posto in forze con ambulanza, elicottero sanitario e poi polizia stradale e carabinieri, per l'uomo, però, non c'era più niente da fare. Troppo gravi i traumi riportati dallo schiacciamento. Le forze dell'ordine sono al lavoro per ricostruire la precisa dinamica dell'accaduto.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 January - 19:43

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi di cui 6 in ospedale

16 January - 17:59

Fugatti esulta: “Grazie ad un Rt sotto l’1 il Trentino rimane in zona gialla”, ma in conferenza stampa deve spiegare. Nel monitoraggio settimanale dell’Iss l’Rt del Trentino è indicato all’1.01. Nel frattempo Luca Zaia, nonostante un Rt di 0.96, ha chiesto e ottenuto di finire in zona arancione

16 January - 18:29

Nella consueta conferenza sulla situazione Coronavirus in provincia di Trento, il direttore generale dell'Apss Pier Paolo Benetollo ha ribadito l'importanza di sottoporsi all'isolamento in caso di contatto con un positivo. "Il tampone è un utile strumento ma non in questo caso"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato