Contenuto sponsorizzato

Deve scontare una pena ma fugge in quota e si nasconde in una stalla tra le mucche

Il ragazzo, un 24enne rumeno, nascondeva un segreto. Salito sopra Feltre aveva cominciato ad accudire le mucche di una struttura ma la giustizia lo ha rintracciato

Pubblicato il - 11 novembre 2019 - 20:24

FELTRE. Si era davvero dato alla macchia: scappato in montagna tra le mucche e i boschi nella speranza che nessuno lo andasse a cercare. Ma la legge, alla fine, lo ha rintracciato e per il giovane cittadino rumeno è stato tempo di saldare il suo conto con la giustizia.

 

Era stato, infatti, condannato a un anno e nove mesi di reclusione G.G. (queste le iniziali del 24enne) per un furto compiuto poco tempo prima. Per sfuggire alla pena il ragazzo ha pensato di scappare in montagna convinto che nessuno sarebbe andato a cercarlo in una stalla sopra Feltre.

 

Qui ha cominciato a fare il pastore accompagnando le mucche al pascolo e curandole all'interno della struttura. Pensava di aver fatto perdere le sue tracce e di avercela fatta ma in realtà l'unità investigativa della squadra mobile di Treviso lo stava cercando e, si sa, le voci corrono veloci. Insieme ai colleghi di Belluno, gli uomini della mobile di Treviso sono infatti riusciti a rintracciarlo. Giunti in quota il giovane si è visto scoperto e si è arreso per essere condotto in carcere a Treviso. 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 07 dicembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

09 dicembre - 12:52

L'usanza di rincorrersi tra "demoni" e "provocatori" è radicata nella tradizione. I Krampus accompagnano San Nicolò, lo scortano mentre dona dolci ai bambini buoni e si scatenano quando il santo se ne va, venendo poi "inghiottiti dalle tenebre". La violenza è parte dunque del rituale, e al di là di come la si consideri, il segreto per non rimanerne vittima è solo uno: tenersene lontani 

09 dicembre - 13:08

L'Ente Nazionale Protezione Animali chiede ai primi cittadini delle ordinanze. Già il Consiglio comunale di Rovereto ha scelto di mettere dine ai fuochi d'artificio

09 dicembre - 05:01

C'è anche nel masterplan di sviluppo del Bondone ''Necessario tenere in considerazione gli importanti cambiamenti climatici in atto e valutare quindi con attenzione la necessità di anticipare un cambio di prospettiva dell’offerta turistica", ma la discussione politica non sembra ancora cominciata

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato