Contenuto sponsorizzato

Diciottenne prova a nascondersi al passaggio di una pattuglia, ma viene scoperto con 400 grammi di marijuana

E' successo a Lana, dove un giovane del posto ha attirato l'attenzione di una pattuglia di carabinieri cercando di nascondersi al passaggio di un'autopattuglia. Tentativo risultato non solo inutile ma anche sospetto, tanto da spingere i militari a perquisirlo. Tra ciò che portava con sé e teneva in casa, sono stati sequestrati oltre 400 grammi di marijuana

Pubblicato il - 17 ottobre 2019 - 10:34

LANA (BZ). Nel corso della notte di mercoledì 16 ottobre i carabinieri di Lana hanno arrestato per possesso di droga ai fini dello spaccio un giovane di 18 anni del posto, trovato in strada con addosso 115 grammi di marijuana suddivisa in due separate confezioni di nylon.

 

Il 18enne, già noto alle forze dell'ordine, è stato sorpreso dopo che al passaggio di un'autopattuglia provava goffamente a nascondersi dietro un veicolo. Visto l'atteggiamento, i militari hanno così deciso di approfondire la verifica del soggetti, perquisendolo.

 

Trovato in possesso della suddetta quantità di stupefacente, il ragazzo nascondeva inoltre nei pantaloni un bilancino elettronico di precisione, immediatamente posto sotto sequestro. La successiva perquisizione dell'abitazione ha consentito di recuperare altri 300 grammi di marijuana suddivisi anch'essi in tre confezioni di nylon.

 

Tutta la droga è stata trasmessa al laboratorio analisi sostanze stupefacenti di Laives per le analisi qualitative. Terminate le formalità di rito, il giovane è stato tratto in arresto e condotto alla sua abitazione per la misura dei domiciliari, mentre attende la disposizione della Procura della Repubblica.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 11 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

11 novembre - 19:43

La miccia si accende per il post su Facebook di un allevatore del perginese. Da lì le risposte piccate dei sindaci di Frassilongo e Pergine con quest'ultimo che rimuove tutto. A far da paciere il primo cittadino di Palù, che però si toglie qualche sassolino

11 novembre - 19:37

Il partito secessionista ha celebrato l'anniversario dell'arrivo delle truppe italiane al Brennero apponendo sul cippo di confine un sacco con una scritta rivendicativa. "Il Brennero è e resterà un confine ingiusto che ha diviso il Tirolo, incatenando i sudtirolesi a uno stato straniero, al quale non volevano appartenere". Non è la prima volta che il confine italo-austriaco finisce al centro delle iniziative della Südtiroler Freiheit

11 novembre - 13:46

Il blocco di una corsa avvenuto settimana scorsa nei pressi di Mezzana aveva spinto la consigliera Lucia Coppola a depositare un'interrogazione per comprendere le motivazioni e gli eventuali problemi di manutenzione. Questioni che da Trentino Trasporti vengono considerate però imprevedibili e dovute a condizioni meteorologiche eccezionali 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato