Contenuto sponsorizzato

"Due mele al giorno levano il colesterolo di torno". I ricercatori della Mach: "Le sostanze contenute diminuiscono il rischio di malattie cardiache"

Uno studio condotto dall'Università di Reading e dai ricercatori della Fondazione Mach ha dimostrato come l'assunzione per un periodo prolungato di due frutti al giorno riduca i livelli di "colesterolo cattivo" e i rischi di malattie cardiovascolari. Fibre e polifenoli sono gli "ingredienti segreti" 

Di Davide Leveghi - 18 dicembre 2019 - 15:19

TRENTO. La saggezza popolare indica nella mela un valido strumento per mantenersi sani e per evitare di frequentare gli ambulatori medici. Una ricerca scientifica pubblicata sull'American Journal of Clinical Nutrition, invece, ha dimostrato che raddoppiando la dose si possano ottenere effetti benefici anche sui livelli di colesterolo e sui rischi cardiovascolari.

 

Lo studio è stato condotto dall'Università di Reading, in Inghilterra, e ha potuto contare anche sulla partecipazione di ricercatori della Fondazione Edmund Mach di San Michele all'Adige e dell'Università di Trento - Athanasios Koutsos, Samantha Riccadonna, Maria Ulaszewska, Fulvio Mattivi, Pietro Franceschi, Kajetan Trošt, Francesca Fava, Daniele Perenzoni, Kieran Tuohy. Ha coinvolto 40 pazienti di età compresa fra i 20 e 69 anni, evidenziando come le persone che soffrivano di una leggera ipercolesterolemia potevano abbassare del 4% i loro livelli di colesterolo “cattivo” mangiando due mele al giorno per i due mesi successivi alla rilevazione.

 

Le mele sono infatti ricche di fibre e polifenoli, composti antiossidanti che possono ridurre la quantità complessiva di colesterolo e di Ldl, le lipoproteine a bassa densità conosciute anche come “colesterolo cattivo”. Fornendo ai pazienti a chi delle Renette Canada e a chi il succo di mela, la ricerca ha dimostrato come gli effetti benefici si abbiano solo tra i mangiatori dei frutti.

 

Nei succhi, infatti, sono presenti zuccheri aggiunti e quindi calorie. Le Renette, mele prodotte abbondantemente in Trentino-Alto Adige/Südtirol, sono risultate essere invece molto più alte di fibre e dai maggiori contenuti di polifenoli

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 gennaio - 20:46

Sono 236 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 35 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi comunicati 2 decessi. Sono 20 i Comuni con almeno 1 nuova positività

27 gennaio - 21:02

Il deputato della Lega ha incassato l'interessamento dell'associazione Millions of friend in Romania a valutare la possibilità di ospitare un orso attualmente rinchiuso al Casteller. Maturi: "Ora bisognerà comprendere le eventuali incombenze burocratiche e perfezionare eventuali accordi, ma possiamo serenamente affermare che da oggi c'è un cambio di passo"

27 gennaio - 19:08

Nella frazione tionese di Saone campeggia ancora una via dedicata al gerarca fascista Italo Balbo. Il responsabile trentino dell'Uaar Giacomini ha scritto una lettera aperta al Comune affinché si cambi: "E' una manganellata alla memoria dei trentini". Il sindaco di Tione Eugenio Antolini: "Se ci verrà posta la questione, valuteremo il da farsi"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato