Contenuto sponsorizzato

E' in arrivo l'autunno, ulteriore abbassamento delle temperature . Nelle prossime ore pioggia e temporali

Per la giornata di domani, il limite delle nevicate inizialmente sopra i 3000 metri potrà scendere intorno a 2500-2700 metri nel pomeriggio

Pubblicato il - 22 settembre 2019 - 11:04

TRENTO. Lo si può già ben vedere questa mattina. Il tempo è di nuovo in peggioramento su molte regioni italiane e anche sul Trentino.

 

Secondo i meteorologi, infatti, è in arrivo il maltempo autunnale con piogge, vento, temporali e, in alcuni casi, anche grandine.

 

A confermarlo sono anche le previsioni di MeteoTrentino. Il transito di una saccatura di origine atlantica porterà un peggioramento con precipitazioni specie per la giornata di domani, lunedì 23 settembre. Da martedì è attesa una circolazione in quota di tipo occidentale moderatamente instabile che porterà perlopiù nuvolosità variabile con prevalenza di tratti soleggiati e possibilità di alcune precipitazioni per mercoledì.

 

Nelle specifico per oggi sono previste temperature in calo e possibili precipitazioni soprattutto sui versanti occidentali e meridionali.

 

Lunedì molto nuvoloso o coperto con precipitazioni perlopiù moderate diffuse ma localmente anche più intense e a carattere di rovescio o temporale. Il limite delle nevicate inizialmente sopra i 3000 metri potrà scendere intorno a 2500-2700 metri nel pomeriggio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 giugno - 20:29

Il decesso è avvenuto a Campitello di Fassa, un lutto che ha scosso la comunità. Ci sono 5.438 casi e 468 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 611 per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,16%

04 giugno - 19:59

La motivazione usata dal presidente per i market è che le persone ormai si sarebbero disabituate a fare la spesa la domenica. Ma se il tema è certamente affrontabile (anche i sindacati chiedono le chiusure) richiede analisi e spiegazioni un po' più approfondite perché avrà ricadute in termini economici, occupazionali e di qualità dei servizi. Sulle mascherine per ora resta l'obbligo

04 giugno - 19:07
Complessivamente ci sono 5.438 casi e 468 morti legati a Covid-19 da inizio epidemia. I tamponi analizzati sono stati 611 per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,16%
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato