Contenuto sponsorizzato

E sono due: il muretto di Ceniga beffa un'altra macchina

Un'auto è finita sopra un muretto e si ritrovata in bilico tra due strade. Un incidente analogo a quello occorso una settimana fa esatta. Tempestivo l'intervento dei vigili del fuoco di Dro e dei carabinieri

Pubblicato il - 30 luglio 2019 - 13:15

DRO. Un'auto è finita sopra un muretto e si ritrovata in bilico tra due strade. Un incidente analogo a quello occorso una settimana fa esatta (Qui articolo), sempre a Ceniga, frazione di Dro.

 

E' successo intorno alle 11.30 in via al Ponte, il conducente ha sbagliato manovra per finire la corsa sopra un muretto che delimita la strada. 

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi. Tempestivo l'arrivo dei vigili del fuoco di Dro e carabinieri per gestire e risolvere la situazione.

 

Fortunatamente il conducente non ha riportato ferite, mentre il mezzo è rimasto danneggiato e l'uomo non è più riuscito a rimettere in moto il veicolo.

 

I pompieri hanno messo in sicurezza l'area e quindi hanno provveduto a rimettere in strada il veicolo.

 

Un'operazione comunque lunga e delicata per spostare il mezzo e procedere con la rimozione. Ed evidentemente qualcosa non funziona su quel tratto di strada. Forse un cartello o una piccola barriera potrebbero servire ad evitare, in futuro, identici incidenti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 settembre - 17:13

Dopo i 21 sindaci eletti nelle scorse ore ancor prima della chiusura dei seggi, altri candidati al municipio sono riusciti a intercettare i voti necessari per farsi eleggere e evitare il commissariamento. Ecco l'elenco dei primi cittadini

21 settembre - 17:13

La prima proiezione sul 5% Lorenzoni sostenuto dal centrosinistra si ferma a circa il 16%. Ci sono state circa 3097 richieste di poter votare da casa per coloro che erano in trattamento domiciliare, in quarantena o isolamento fiduciario

21 settembre - 16:18
Affluenza in linea con le precedenti amministrative del 2015. In base ai dati della Regione, l'affluenza alle 15 di oggi si attesta al 64,05% dei 442.100 aventi diritto in provincia
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato