Contenuto sponsorizzato

Esce di strada con l’auto e precipita nella scarpata, per estrarla servono le pinze idrauliche

L’incidente è avvenuto sulla strada statale 43 in direzione Val di Non, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Taio e il personale sanitario con l’elisoccorso. Una donna è stata elitrasportata in gravi condizioni all’ospedale Santa Chiara di Trento

Pubblicato il - 06 November 2019 - 09:45

SANZENO. L’incidente è avvenuto poco dopo le 7 di questa mattina: una donna di 40anni stava percorrendo con la sua auto la strada statale 43 in direzione Val di Non quando improvvisamente ha perso il controllo del mezzo.

 

La donna è uscita di strada andando a sbattere e scivolando con l'auto per alcuni metri verso la scarpata. L’impatto è stato molto violento e a quanto sembrerebbe, l'auto si sarebbe capovolta più volte, prima che agli alberi ne arrestassero la corsa.

 

Probabilmente alla base dell’incidente c’è il manto stradale reso bagnato, e dunque scivoloso, dall’insistente pioggia di questa mattina.

 

In località romeno, luogo dello schianto, sono intervenuti i vigili del fuoco di Taio che per estrarre la donna dai rottami hanno dovuto servirsi delle pinze idrauliche che hanno divelto con facilità il tetto del veicolo.

 

Il personale sanitario ha provveduto a stabilizzare la 40enne in attesa dell’arrivo dell’elicottero partito da Trento. Una volta giunto sul posto la donna è stata imbarellata e trasportata a bordo del velivolo dopodiché è stata trasferita in codice rosso all’ospedale Santa Chiara di Trento. Stando alle prime informazioni le sue condizioni restano gravi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 January - 05:01

Un punto appare fermo: la data del 15 febbraio è un po' l'ultima chiamata. L'inverno è compromesso da tempo e siamo già ai tempi supplementari di una stagione mai partita. Un discrimine forte potrebbe poi essere quello della mobilità: "Si deve distinguere tra turismo e servizio alla collettività. Persi circa 30 milioni di euro solo per la società impianti''

25 January - 10:34

"Motivi personali" all'origine della temporanea sostituzione del direttore del Muse, Michele Lanzinger: "Sarò sostituito da Massimo Eder fino al 22 febbraio". Il museo sotto la sua guida è riuscito in questi anni a macinare record su record. La sostituzione momentanea  contenuta in una delibera che vede come relatore il presidente Maurizio Fugatti 

25 January - 09:52

Il fiuto dei cani antidroga è risultato decisivo per il sequestro di diverse decine di grammi di sostanze stupefacenti. I controlli degli agenti della questura si è concentrato su alcuni locali noti per la presenza di soggetti connessi allo spaccio, che alla vista delle forze dell'ordine hanno cercato inutilmente di disfarsi delle dosi di cui erano in possesso

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato